Menu
RSS

Murabilia, 14mila visitatori in 3 giorni

Un momento della consegna delle piantePositivo il bilancio della diciannovesima edizione di Murabilia, la mostra mercato di giardinaggio di qualità che ha portato a Lucca, tra il Baluardo San Regolo e il Baluardo la Libertà, visitatori da tutta Italia. Le incertezze del tempo non hanno fermato il buon esito, la manifestazione ha impressionato il pubblico per qualità degli espositori, varietà delle esperienze e ricchezza del sito. 14 mila i visitatori che hanno potuto apprezzare il fattore wow di Murabilia: desing, verde, novità floreali, colori e biodiversità calati in un angolo unico di mondo, come le Mura, ai quali si devono aggiungere oltre 1200 addetti ai lavori, vivaisti, operatori del settore e dei media, che ha portato le presenze ad oltre 15 mila.

Il sindaco riceve le pianteUna mostra mercato che ha fatto grandi numeri: 240 gli espositori provenienti anche da: Francia, Inghilterra, Germania e Slovenia; oltre 1.500 le specie vegetali in mostra; oltre 50 gli artigiani che producono accessori e strutture per il giardino, 7 le scuole lucchesi coinvolte nell’organizzazione e 5 i giardini effimeri allestiti sugli spalti delle Mura. Molti degli espositori hanno già voluto confermare la partecipazione alla prossima edizione di Murabilia, che si terrà 4, 5 e 6 settembre 2020 con il tema Nord America e le sue immensità.
“I festival somigliano alle piante, e prendersi cura di un evento è molto simile a coltivare un giardino – sottolinea Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea –. Una manifestazione è un seme piantato in un luogo, che lentamente coinvolge l’ecosistema che ha intorno e cresce grazie alla sua capacità di adattamento. Curare una rassegna ricca di iniziative, come Murabilia, è una questione d’amore, esattamente come quella di un giardiniere che si prende cura di ogni singola pianta del proprio spazio. E’ per questo che ringrazio tutto lo staff che ha realizzato ancora una volta una straordinaria manifestazione, e rinnovo con entusiasmo la nostra disponibilità a lavorare insieme con i tanti espositori, esperti, botanici e giardinieri al fine di far crescere ancora questa splendida manifestazione chiamando a raccolta la città per creare tutti assieme una edizione indimenticabile di Murabilia 20esimo anniversario”.
L’Orto Botanico si arricchisce di nuove piante. A chiusura di Murabilia, infatti, sono state donata a Lucca Crea srl, che l’ha consegnata al Comune di Lucca e che andranno ad arricchire la collezione della città conservata all’Orto. Pepiniere Dino Pellizzaro, vivaista francese di antiche origini italiane, che ha esposto a Murabilia ha lasciato alla città un Desmondium Yunnanensis, pianta originaria della Cina (regione dello Yunann); mentre i Vivia Crûg Farm Plants hanno donato due aceri (Acer albopurpurascens e duplicatoserratum), anche queste piante di origine orientale.
A ricevere le donazioni il sindaco Alessandro Tambellini, con Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea srl, con il dirigente comunale Giovanni Marchi. “Ringrazio questi importanti vivaisti – ha sottolineato il primo cittadino – per la sensibilità che hanno dimostrato verso il nostro giardino scientifico che presto andrà anche ad avvalersi nuovamente della figura di un curatore, che accrescerà così la qualità delle collezioni botaniche conservate nella nostra città”.
“Questa donazione è la conclusione ideale di una tre giorni all’insegna della botanica, del giardinaggio, della passione per il verde - ha commentato il presidente Mario Pardini - abbiamo scoperto nuove tendenze, innovativi prodotti per la vita all’aria aperta e ancora una volta abbiamo trasformato il parco urbano delle Mura in un polo irrinunciabile di conoscenza e piacere green”.
I pollici verdi. Questo non è l’unico lascito di Murabilia alla città. Infatti da quest’anno è iniziata la raccolta dei “Pollici Verdi”: una sorta di album con l’impronta del dito delle maggiori personalità botaniche, italiane e internazionali che ogni anno vengono a Lucca per partecipare alla manifestazione.
Bilancio scientifico. Verso un organismo Italiano che riconosca le collezioni di piante. Complimenti alla manifestazione anche dalla Gdl - Soi (Società di Orto-Floro Frutti coltura Italiana - gruppo delle collezioni) che ha espresso soddisfazione per lo svolgimento e per i risultati ottenuti durante l’incontro a tema “Collezinando”, che ha visto la partecipazione di grandi personalità internazionali come: John Grimshaw (Uk), Oliver Colin (Francia), Abraham Rammeloo (Belgio); Mikahil S. Romanov (Russia), e Claudio Cervelli (Italia).
In particolare è emerso l’eterogeneità delle situazioni dei diversi paesi, per le collezioni botaniche e la necessità di proseguire in un’opera di confronto per arrivare ad avere enti che possano certificare le collezioni, come accade in Inghilterra (con la Royal Horticultural Society) e in Francia, dove appunto le raccolte di piante hanno la possibilità di essere riconosciute e certificate da specifici organismi nazionali. Anche in Italia il gruppo della Gdl - Soi si sta avviando su questa strada, attraverso una prima catalogazione delle collezioni private e pubbliche già esistenti.
Tre premi consegnati ad altrettanti visitatori. Oltre ai riconoscimenti consegnati ai vivaisti, il premio Verdemente è andato a Daniel John Hinkley (per il contributo dato nella ricerca e introduzione di piante sconosciute) e a Ursula Salghetti Drioli Piacenza (per il notevole impegno profuso nell’introduzione di piante di ambienti mediterranei di tutto il mondo). Il Premio Luciano Noaro a Guido Agnelli di Meriania (per il coraggio di proporre piante tropicali e poco conosciute). Appuntamento in primavera con l’edizione 2020 di VerdeMura nei giorni 3, 4 e 5 aprile. Per Murabilia invece ci si vedrà il prossimo anno il 4, 5 e 6 settembre.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter