Menu
RSS

Parte lo spazzamento strade, ecco vie e orari

Raspini Romani SusiniStrade pulite in centro storico e nei quartieri periferici. Partirà il 1 ottobre il periodo sperimentale del nuovo calendario per lo spazzamento meccanizzato. Oltre 100 chilometri di strade e piazze si andranno ad aggiungere ai 20 chilometri già serviti all'interno delle Mura. Il nuovo servizio di pulizie programmato è frutto di un accordo tra l'amministrazione comunale e Sistema ambiente. Periodi fissi e studiati in base alle esigente dei commercianti e dei residenti, saranno segnalati da un'apposita cartellonistica. Alcune strade saranno infatti soggette a divieti di sosta temporanei nelle fasce orarie e nei giorni predefiniti, al fine di rendere efficace il servizio.

L'atteso piano di spazzamento è stato presentato questa mattina (19 settembre) dall'assessore all'ambiente Francesco Raspini, dal presidente di Sistema ambiente Matteo Romani e dalla dirigente tecninca Caterina Susini. “Dopo molti anni riparte finalmente lo spazzamento meccanizzato della periferia – annuncia soddisfatto Francesco Raspini – grazie a una riorganizzazione del personale che ha reso possibile calendarizzare un servizio che veniva svolto in maniera saltuaria. Una piccola rivoluzione che parte dal centro e arriva fino alle zone periferiche per dare un segnale importante ai cittadini che abitano in queste frazioni, da Sant'Anna fino all'Oltreserchio”. Nel centro storico sarà potenziato e programmato il servizio di pulizie già presente che da ottobre si svolgerà nella seconda settimana di ogni mese mentre nei quartieri esterni alle Mura lo spazzamento meccanizzato avverrà ogni 15 giorni, nelle zone di Sant'Anna, San Concordio, San Filippo, San Marco, Santa Maria a Colle, Santa Maria del Giudice, Ponte a Moriano. “Da ottobre fino alla fine dell'anno il servizio potrà essere modificato in base alle esigenze segnalate dai cittadini – aggiunge Matteo Romani -. Grazie al supporto del comune siamo arrivati alla riorganizzazione di un servizio che si rende così programmato, visibile ai cittadini e a bilancio zero”. Per lo spazzamento meccanizzato saranno impiegati giornalmente due mezzi e quattro operatori che percorreranno all'incirca 18 chilometri di strade con orari e modalità differenti a seconda delle zone. Le operazioni consistono nel passaggio di un mezzo con autista, affiancato da un operatore a piedi che porterà i rifiuti dai marciapiedi e dai lati della carreggiata al centro strada. “I divieti di sosta temporanei sono stati pensati in base alle esigenze dei cittadini – entra nel dettaglio Caterina Susini -. Nelle zone commerciali fuori dal centro, ad esempio, due volte al mese l'orario interessato dal servizio di pulizia sarà quello che va dalle 6,30 alle 9 mentre nelle zone residenziali dalle 9,30 alle 12. Lo spazzamento non avverrà in contemporanea nelle strade parallele per lasciare liberi i posteggi nelle aree limitrofe. 48 ore prima dell'inizio del servizio saranno apposti dei divieti di sosta mobili e per le prime due settimane saranno posti messaggi di cortesia per consentire alla cittadinanza di entrare in sintonia col nuovo piano. Al termine di questo primo periodo di prova, le auto che limiteranno l'efficacia del servizio saranno esposte a sanzione. Il centro storico – prosegue la dirigente tecnica – sarà ridiviso in 6 zone di spazzamento manuale con l'aggiunta delle spazzatrici. Nelle piazze e nelle zone adiacenti, la seconda settimane del mese, i divieti interesseranno gli stalli blu dalle 6,30 alle 8 e gli stalli dei residenti dalle 8 alle 10 circa. La cartellonistica fissa sarà introdotta da gennaio, una volta verificata l'efficienza pratica del piano”. Lo spazzamento meccanizzato programmato, come anticipa l'assessore all'ambiente, si inserisce nel piano generale per un maggior decoro urbano che, entro il periodo natalizio, grazie al via formale della sovrintendenza, porterà all’eliminazione della raccolta dei sacchetti filo-strada e all’introduzione di nuove isole ecologiche fuori terra.

Il calendario

Centro storico. Nella seconda settimana di ogni mese (fra la prima e la seconda domenica), negli orari di spazzamento sarà introdotto il divieto di sosta nelle prime ore del mattino. Il lunedì dalle 6,30 alle 8 in piazza Santa Maria lato sinistro; dalle 8 alle 10 in piazza dei Servi. Il martedì dalle 6,30 alle 8 in via dei Bacchettoni; dalle 8 alle 10 in piazza Santa Maria, lato destro. Il mercoledì sarà la volta di piazzale Verdi e piazza della Magione dalle 6,30 alle 8 e in piazza San Romano dalle 8 alle 10.
Il giovedì si parte da via del Pallone dalle 6,30 alle 8 per proseguire in via Carrara dalle 8 alle 10. Il venerdì, invece, dalle 6,30 alle 8 sarà disposto il divieto di sosta sul lato destro di Corso Garibaldi e in piazza della Cittadella, mentre dalle 8 alle 10 lo spazio dovrà essere lasciato libero in via Carrara angolo via del Giglio. Infine, il sabato, dalle 6,30 alle 8, sarà interessato dallo spazzamento il lato sinistro di Corso Garibaldi, che si concluderà, dalle 8 alle 10 in piazza San Donato.
Per le altre piazze che già vengono spazzate non sarà invece necessario adottare provvedimenti in termini di viabilità e sosta. Tra queste, solo per citarne alcune, rientrano piazza S.Michele, piazza Bernardini, piazza Santa Maria Forisportam, detta anche della Colonna Mozza.

Quartieri esterni alle Mura. In ciascuna zona lo spazzamento meccanizzato programmato avrà cadenza quindicinale e questo permetterà una costante manutenzione del decoro urbano. Il primo e il terzo lunedì del mese dalle 6,30 alle 9, saranno interessate le viabilità di Sant'Anna: piazzale Italia, via Catalani, via Gramsci, via Carignani, via delle Rose, via Don Minzoni, via Luporini e via San Donato anche nella frazione di San Donato, via Sant'Anna, viale Puccini. Saranno oggetto del giro di spazzamento anche via dello Stadio a San Marco e via Barbantini. Dalle 9,30 alle 12 il giro prosegue a Sant'Anna in via Geminiani, via Luporini (anche in area San Donato), via Paganini, viale Puccini; a San Marco in via Gianni, via Trenta, via Barbantini e, a San Concordio, via Nieri e via Sercambi. Il secondo e il quarto lunedì del mese lo spazzamento si sposta a San Marco. Il turno delle 6,30 interessa piazza della Croce, via Passaglia, via Barsanti e Matteucci, Borgo Giannotti, via del Brennero, via delle Tagliate III, via Romagnoli, via San Marco. Dalle 9,30 le aree interessate sono: via Marchi, via delle Tagliate III, via Tinivella. Il primo e il terzo martedì del mese l'area oggetto del servizio è nuovamente Sant'Anna. A partire dalle 6,30 lo spazzamento interesserà piazzale Italia, via Catalani, via Buonamici, via Bigongiari, via Luporini – anche a S.Donato – via Pisana, via San Donato, viale Puccini. Dalle 9,30 in via Angeloni, via dei Cavalletti, via del Tiro a Segno, via Pascoli, via Dorati, via Vecchi Pardini. Il secondo e il quarto martedì del mese il giro delle 6,30 si snoda principalmente a San Marco in piazzale della Concordia, Borgo Giannotti, via del Brennero, via delle Tagliate Traversa I, Traversa II, Traversa III, via San Marco, viale Castracani; in questo turno rientra anche via Puccetti a San Concordio. Alle 9,30 si prosegue a San Marco in via Grandi, via Pelliccia, via Roosvelt, via Campioni (anche nella Traversa I), via Farnesi, via Paolini, via San Marco, via Vecchia III, via Lunardi; nelle zone dell'Arancio e San Filippo la pulizia viene eseguita in via Lazzareschi, via Fiorentini e via Guidi. Il primo e il terzo mercoledì del mese lo spazzamento interesserà in particolare San Concordio e, nel dettaglio, dalle 6,30: piazza Aldo Moro, via della Formica, via Guidiccioni, via Ungaretti, via Nottolini, la Traversa I di via Passamonti, viale San Concordio; spazzamento previsto anche in via del Tiro a Segno a Sant'Anna. Dalle 9,30 si prosegue, sempre a San Concordio, in via della Formica, via Lamberti e via Savonarola. Il secondo e il quarto mercoledì del mese dalle 6,30, a San Marco, gli operatori si muovono in piazzale della Concordia, via Barbantini, via Pfanner, via Bianchini; tra l'Arancio e San Filippo le strade interessate sono via di Tiglio, via Barsocchini e via Romana. Il giro delle 9,30 prosegue a San Marco in via Pelliccia, via Berlinghieri, via dell'Ospedale, via della Quercia, via Paolini, via Strocchi, via Vecchia III. All'Arancio e a San Filippo invece lo spazzamento prosegue in piazza Salvo D'Acquiso, via Don Lazzari, via Sandei, via Bongi. Il primo e il terzo giovedì del mese l'area interessata è esclusivamente quella di San Concordio e, in particolare, dalle 6,30, via della Formica, via Tofanelli, via Bandettini, viale San Concordio. A seguire, dalle 9,30, lo spazzamento prosegue in via Paolettoni, via Urbiciani, via delle Fornacette, via Francesconi, via Nottolini e via Consani. Il secondo e il quarto giovedì del mese a Santa Maria a Colle lo spazzamento sarà eseguito nel parcheggio di fronte alle scuole (con divieto di sosta) e nel parcheggio del cimitero, dalle 6,30 alle 8. A Nozzano, invece, la pulizia si sposterà nella piazza centrale delle Poste, dalle 6,30 alle 8 con divieto di sosta. Il primo e il terzo venerdì del mese nel primo turno dalle 6,30 la pulizia delle strade riguarderà via Orzali, via Cantore, via dei Balani, viale Cadorna all'Arancio e via dei Pubblici Macelli a San Concordio. Alle 9,30 lo spazzamento si sposterà a San Vito in via Lorenzini, via Simonetti, via Giovanni XXIII, viale Corsica e viale Sardegna; nello stesso giro è prevista la pulizia anche in via Filizi e via per Corte Pulia a San Concordio e, a San Marco, in via Giovannetti e via Barbantini. Il secondo e il quarto venerdì del mese il servizio sarà attivo a Ponte a Moriano. Tra le aree interessate dal divieto di sosta dalle 6,30 alle 8 rientrano via Nazionale dall’Esselunga fino a piazza Cesare Battisti, il parcheggio di fronte a piazza Cesare Battisti, via Volpi (divieto di sosta da via Nazionale fino al passaggio a livello), parcheggio lato via Volpi, parcheggio lato via San Gemignano e collegamento con l'area di sosta adiacente, piazza della Stazione. Le aree da spazzare ma che non necessitano del divieto di sosta sono piazza Cesare Battisti e via di San Gemignano dalle 6,30 alle 8; dalle 9 alle 12, invece, gli operatori saranno in via della Stazione, via Vecchia della Stazione, via Viani, via Benedetti, via Landi. Il primo e il terzo sabato del mese alle 6,30 il passaggio degli operatori verrà effettuato a San Concordio in piazzale Caduti sul Lavoro, via Urbiciani, via dei Pubblici Macelli, via Oberdan, viale San Concordio; all'Arancio e a San Filippo in via Orzali, via di Tiglio, via Carignani, via Piave, viale Diaz; a San Vito in via Vecchia Pesciatina. Alle 9,30 invece lo spazzamento si sposterà in viale Luporini – Sant'Anna e San Donato – in via per Corte Capecchi tra S.Concordio e San Donato, in via Nazario Sauro e in viale San Concordio. Il secondo e il quarto sabato del mese a Santa Maria del Giudice ad essere interessato dallo spazzamento meccanizzato programmato sarà il parcheggio davanti alle scuole. Non ci sarà bisogno di istituire modifiche alla sosta.

Jessica Quilici

 

Ultima modifica ilGiovedì, 19 Settembre 2019 14:53

1 commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter