Menu
RSS

Lemucchi: “Ora avanti con il piano per il decoro urbano”

movidalucca“Con l’approvazione all’unanimità del nuovo regolamento di somministrazione di alimenti e bevande e della revisione di quello della Cosap, si è concluso ieri in consiglio comunale un percorso iniziato circa un anno fa e che ha visto la collaborazione fattiva delle associazioni di categoria e di  tutti i consiglieri, di maggioranza e di opposizione, della commissione attività produttive”. E' soddisfatto l'assessore alle attività produttive del Comune di Lucca, Giovanni Lemucchi, per l'approvazione delle pratiche che - sostiene - contribuiranno anche al decoro in città. “Come ho spiegato anche in consiglio comunale - aggiunge -, con questi regolamenti abbiamo da una parte recepito le novità del legislatore in materia di somministrazione, abbiamo agevolato l’accesso sul mercato da parte degli operatori, eliminando vincoli limitativi come quello relativo alla superficie minima, ma abbiamo anche snellito le pratiche a carico degli esercenti e abbiamo inserito delle forme di tutela maggiore per il consumatore”.

“La soddisfazione mia e dell’amministrazione comunale per questo traguardo non scontato e importante - prosegue - si lega a filo doppio ad un nuovo, imminente obiettivo, che vedrà a breve impegnato il consiglio comunale ad esprimersi su un terzo regolamento, quello relativo all’arredo urbano, col quale si andrà a semplificare ulteriormente l’iter amministrativo con la previsione di minori adempimenti burocratici a carico egli utenti. Si andranno inoltre ad ampliare le tipologie di arredo urbano e al contempo saranno rafforzate le sanzioni per quanti non si atterranno alle norme. I tre regolamenti assieme costituiranno la griglia di base a tutela del decoro e della fruibilità del centro storico cittadino, con la prospettiva di andare a qualificare ulteriormente, con l’apporto decisivo delle categorie e degli operatori, l’offerta turistica della nostra città, che ha nel settore alimentare e della ristorazione un punto di forza notevole.
Attraverso questo percorso infatti andremo ad innalzare la qualità media degli esercizi, sia delle strutture che dei cibi offerti, ma ora più che mai diventa essenziale proseguire nella collaborazione con chi opera sul campo per individuare, al di là dei regolamenti, percorsi di autodisciplina che innalzino ulteriormente la qualità dei nostri prodotti e della nostra accoglienza”.
Leggi anche: Nuove regole per bar e locali: ok all'unanimità
Suolo pubblico, servirà manifestazione di interesse

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter