Menu
RSS

Oltre 700 persone al Palatagliate per #ilpandasfidalastoria

I giocatori prima della palla a due-1Canestri impossibili da tre punti, schiacciate in traffico e una marea di foto ricordo con i campioni che hanno fatto appassionare Lucca alla palla a spicchi. Questo e molto altro è stata la serata #ilpandasfidalastoria in cui i Lucca Skywalkers, neonata formazione di Prima Divisione, hanno sfidato le glorie della pallacanestro lucchese. Una serata che ha riunito il passato, il presente e il futuro del basket di casa nostra nel segno della beneficenza a favore del Villaggio del Fanciullo e dell'associazione Dagama Home che opera in Zambia e si occupa della riabilitazione dei ragazzi mutilati dalla guerra civile. Mario Boni, Andrea Niccolai e Claudio Crippa sono state le guest star della serata, tutti e tre legati alla realtà lucchese e molto disponibili sia in campo che nelle foto a fine gara con le oltre 700 persone che hanno sopportato il caldo torrido del Palatagliate pur di esserci. Un vero e proprio successo di pubblico e di partecipazione in un momento dell'anno in cui la pallacanestro si pratica soprattutto nei playground e se ne parla sulla scrivanie del mercato.

Ma in effetti il parterre degli invitati era veramente di primissimo ordine con autentici pezzi di storia della Pallacanestro Lucca, a partire da Zaghi e Della Rosa, passando per Dino Petri, Nanni Giusti, Gabriele Giulivi e Alessandro Lorenzetti. Per poi arrivare ai più recenti Giacomo Stefani, Riccardo Biagioni e Alessio Arrabito. Poi ancora spazio ai giocatori del Centro Minibasket, con Jacopo Loni, Giorgio Nieri e Jonny Tozzini. E ancora i protagonisti della promozione della Libertas e poi Gloria Favilla e Imma Gentile, reduci per il secondo anno consecutivo dal titolo italiano Uisp con Gentilmente. Il tutto impreziosito dai campioni di oggi come Andrea Casella, nell'ultima stagione in A1 a Varese, che ha fatto intravedere un paio di lampi di classe pura, o come lo stesso Andrea Barsanti che si è aggiudicato la gara del tiro da tre punti con uno strepitoso 9/10 e poi nel finale di gara ha ingaggiato una sfida dall'arco contro Gian Paolo Drocker. Proprio Drocker, capitano del Cmb che ha vinto la C regionale, assieme a Nicola Mei – reduce da un'ottima stagione a Cremona in A1 – è stato l'organizzatore dell'incontro collaborando a stretto giro con Luca Merciadri e Francesco Martini degli Skywalkers, mentre in tantissimi hanno dato il loro prezioso contributo dietro le quinte. Per la cronaca l'incontro è finito in perfetta parità, sul 69-69, con un canestro a fil di sirena di Luciano Ragghianti, ragazzo dell'Allegra Brigata. Importantissimo anche il contributo della Fondazione Niccolò Galli, presente al Palatagliate con Camilla Galli, che ha effettuato un'importante donazione alla Dagama Home seguendo le direttive del proprio statuto che vuole aiutare le persone vittime di incidenti e a riportarle a vivere una loro normalità quotidiana. Ad aprire la serata invece è stato il campione di motociclismo Andrew Pitt mentre prima della palla a due sono stati ricordati Franco Corradi, il proprietario del ristorante il Guercio, Fratel Arturo Paoli e i due gemelli di nove mesi Andrea e Luca Brambilla che sono scomparsi lunedì scorso in un incidente stradale a Viareggio. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter