Menu
RSS

Successo per la fiera medievale d'autunno

balestrieriluccaSi è svolta ieri (9 ottobre) con grande successo di pubblico, la fiera medievale d'autunno, manifestazione organizzata dalla Compagnia Balestrieri Lucca. L'evento, che annualmente si svolge all’interno dei sotterranei del Baluardo di S. Pietro, è nata nel 2000 dal desiderio di ricreare quella che era un’antica fiera cittadina come venivano effettuate a Lucca sin dal Medioevo.

La giornata si è aperta alle 11 quando le autorità guidate dal sindaco Alessandro Tabellini hanno aperto i portoni del sotterraneo e percorso i vari corridoi visitando tutti gli stand ed apprezzando il lavoro svolto. Il sindaco stesso ha voluto cimentarsi in alcuni degli antichi giochi medievali riprodotti fedelmente dai ragazzi della Compagnia Balestrieri.
Nel pomeriggio i musici e gli sbandieratori hanno percorso le vie del centro per richiamare “lo popolo tutto” alla Fiera dove potevano visitare le varie aree tematiche: il campo degli arcieri, il mercato, l’area degli sbandieratori, la casermetta con le danze di corte ed il campo di tiro dei balestrieri. Molto apprezzata dal numeroso pubblico l’area del mercato medievale a che quest’anno vedeva la presenza di numerosissimi banchi di mercanti ed artigiani (provenienti da tutta Italia) che esponevano merci realizzate secondo le più antiche lavorazioni.
Notevole l’affluenza del pubblico che ha avuto libero accesso al sotterraneo fino all’imbrunire potendo trascorrere alcune ore di magia facendo un salto nel passato assistendo alle varie esibizioni degli artisti presenti che si susseguivano, senza interruzione, nei vari spazi della fiera.
Sull’adiacente campo di tiro esterno si sono sfidati i balestrieri della Città di Pisa, quelli dell’associazione Contrade San Paolino e quelli della Compagnia Balestrieri per l’assegnazione del 16esimo trofeo del Balestrone. La gara disturbata da condizioni meteorologiche avverse (si è dovuto effettuare due sospensioni causa un acquazzone), ha visto il successo della Compagnia Balestrieri Lucca con il suo tiratore Massimo Baldocchi (Compagnia Balestrieri Lucca) che ha preceduto nell’ordine Giovanni Toraldo (Contrade S.Paolino), Emanuele Mattei e Francesco Bianchini (Contrade S.Paolino).
La Compagnia Balestrieri, come attività invernale, sta anche inoltrando ai presidi delle scuole cittadine un programma di lezioni di storia di Lucca volte a far meglio conoscere la storia della città ai ragazzi ed al contempo trovare giovani interessati ad avvicinarsi all’associazione che ha costantemente necessità di rinnovarsi per poter perpetuare le sue tradizioni. A questo scopo si stanno organizzando i nuovi corsi di avviamento al tiro con la balestra e con l’arco, alla danza rinascimentale ed all’uso del tamburo e della bandiera indirizzati a ragazzi ed adulti. Gli interessati possono iscriversi scrivendo a Compagnia Balestrieri Lucca tramite l’email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter