Menu
RSS

Cantiere Giovani, la Provincia: prioritario manterlo aperto

cantieregiovaniokCantiere Giovani, per la Provincia di Lucca sono "sorprendenti e incomprensibili" le posizioni espresse dal Ceis che ha accusato l'ente di avere messo l'associazione nelle condizioni di licenziare (Leggi). "Quanto sta avvenendo alla struttura di via del Brennero a Lucca - sottolinea la Provincia in una nota - rappresenta l'esatta realizzazione degli impegni assunti e annunciati lo scorso 12 febbraio in occasione dell'incontro svoltosi alla presenza di una delegazione di ragazzi che usufruiscono del Cantiere e dei rappresentanti istituzionali della Provincia, nonché dei Comuni di Lucca e Capannori".

Leggi tutto...

Cantiere Giovani salvo, i posti di lavoro no

cantieregiovaniluccaCantiere Giovani salvo, i posti di lavoro no. E' quanto denuncia il Ceis, l'associazione che da tempo aveva in gestione il Cesdop, un centro di documentazione sul disagio e le tossicodipendenze, sostenuto anche dalla Regione, la cui documentazione (libri, riviste, materiale documentale e ricerche) erano stati messi a disposizione e progressivamente alimentati dalla Provincia e dal Ceis stesso, che da lunghi anni ha in gestione il Cantiere. Ora però, con la riforma delle Province, l'impiego di personale di Palazzo Ducale per proseguire nell'attività e mantenere aperto il Cantiere ha messo in difficoltà il Ceis. "Ora - accusa l'associazione - senza nessuna comunicazione ufficiale agli organi del Ceis il presidente uscente della Provincia, Baccelli, ha deciso in maniera unilaterale di sostituire il personale del Ceis con personale della Provincia, mettendo l'associazione in condizione di licenziare il proprio personale".

Leggi tutto...

Dipendenza da azzardo in crescita: progetto per combatterla

IMG 0030Nessuno è al sicuro dalla possibilità di sviluppare ludopatie, l'unica difesa è quella di non giocare. Questo almeno è quello che emerge dall'indagine fatta nel 2013 dal Sert della Asl 2 e illustrata in occasione della presentazione del progetto Gambling nella rete, come coniugare e implementare un progetto di intervento tra prevenzione e trattamento, alla fondazione Banca del Monte di Lucca. I dati parlano chiaro, le ludopatie riscontrate colpiscono anche se in misura minore tutte le fasce sociali in tutte le età. Nel corso del 2013 si sono rivolte al sert 89 persone adulte di queste 42 sono occupate e 17 pensionate, 52 dei quali spostate o con convivente. In questo campione non mancano i giovani al di sotto dei 29 anni, in 9 sono seguiti dalle strutture sanitarie.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter