Menu
RSS

Cosap, sbagliata la scadenza dei bollettini

movidaluccaSuolo pubblico della discordia a Lucca. Stavolta ci si è messo anche un errore materiale a rischiare di riaccendere le tensioni fra esercenti e Comune di Lucca. Ma il "dramma" è stato presto risolto. La scadenza per la prima rata è e resterà il 15 aprile. Non dunque domani (15 marzo) come riportato erroneamente nei bollettini che sono stati recapitati ai commercianti.

Leggi tutto...

Bilancio, meno soldi dalle multe. Ma i conti sono ok

lemucchinuovaIn Consiglio anche l’ultima variazione di bilancio 2018. A presentarla il vicesindaco Giovanni Lemucchi: “La variazione finale – ha detto – fa riferimento ai dati del terzo trimestre, quindi gli aggiustamenti assumono una forma pressoché definitiva rispetto alla fine dell’anno. Le modifiche più significative sono legate soprattutto alla riduzione degli introiti delle multe di 500mila euro. Ridotti di 70mila euro gli introiti dei ticket bus e di 110mila euro l’imposta di pubblicità. Andamento positivo, invece, dell’accertamento della Cosap, che ha portato a maggiori entrate per 75mila euro, poi si sono registrate altre entrate per sanzioni ambientali per 37mila euro e altre entrate e minori introiti. Abbiamo minori spese rispetto alle previsioni per il personale per lo slittamento di alcune assunzioni, che peseranno a questo punto sul 2019. Alla luce di tutto questo e ad alcune razionalizzazioni che hanno portato al risparmio di 250mila euro siamo in grado di destinare alcune risorse ad investimenti. Si chiude la variazione di bilancio per la parte corrente con un utilizzo del fondo di 150mila euro. Restano a disposizione 150mila euro per esigenze straordinarie da qui alla fine dell’anno in particolare per le somme urgenze. Abbiamo infine dato copertura a diverse richieste degli uffici comunali come per la segnaletica stradale e per i capitoli della protezione civile”.

Leggi tutto...

Moratoria, Confesercenti: “Nessun patto con Comune”

consigliooggi“Dispiace leggere le dichiarazioni del consigliere Bindocci in merito all’operato delle associazioni del commercio, in tema di Cosap e moratoria". Lo afferma Esmeralda Giampaoli. presidente di Confesercenti Lucca. "Come ben ricorderà Bindocci, infatti - prosegue - sulla Cosap la scrivente associazione è intervenuta, dichiarandosi contraria all’entrata in vigore delle nuove tariffe così penalizzanti per gli operatori del centro storico, siano essi in sede fissa o ambulante. In quell’occasione, oltre a dimostrare la nostra contrarietà poco altro abbiamo potuto fare. Ricordo che non fummo chiamati ad un percorso di concertazione, né fu richiesto il nostro parere. La notizia ci fu comunicata senza alcuna possibilità di intervento".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter