Menu
RSS

Comics, Raspini conferma: “Serve un'altra rivoluzione”

centrocaostreUna seconda revolution per Lucca Comics and Games. E' d'accordo con l'analisi a mente fredda di Renato Genovese (Leggi l'articolo), dopo la chiusura dei Comics, l'assessore alla sicurezza Francesco Raspini e conferma la necessità di nuovi correttivi per l'edizione del 2014: "Siamo soddisfatti - dice Raspini - perché la mole di persone arrivata a Lucca era davvero imponente, ma con l'organizzazione che avevamo predisposto siamo riusciti a reggere bene l'impatto. Se qualcosa poteva funzionare meglio? C'è sempre un qualcosa da rivedere perché si può sempre fare meglio: penso, ad esempio, alla necessità di intervenire in maniera più incisiva sui trasporti da e per Capannori. Permettetemi però di segnalare anche quello che ha funzionato: ad esempio, la chiusura di un tratto della circonvallazione ha senz'altro reso più fruibile la manifestazione. Certo, considerati i numeri ed il continuo crescendo di visitatori, l'anno prossimo servirà una nuova revolution. Il problema delle cadute dalle mura? Noi possiamo incrementare e migliorare ulteriormente la segnaletica - dice - ma sta ad ognuno di noi saper badare a sé stesso e a chi gli sta accanto, specie se si tratta di minori".

Paolo Lazzari

Leggi tutto...

Comics, stop disagi nel 2015. Genovese: un'altra rivoluzione

di Roberto Salotti
A3001-1Revolution, fase due. Non perde tempo il direttore di Lucca Comics and Games Srl, Renato Genovese. A poche ore dalla chiusura dell'edizione del record assoluto – 240mila biglietti staccati in quattro giorni e presenze in città sopra quota 400mila -, ha riunito alcuni dei suoi più stretti collaboratori non soltanto per una analisi più ragionata dei dati (Leggi), dopo la comprensibile euforia di ieri, ma anche per guardare già agli obiettivi per il 2015. Che sì - ormai lo chiedono tutti -, vanno nella direzione di una "espansione" di stand e padiglioni, in alcuni casi anche in zone decentrate, ma puntano soprattutto ad ottimizzare la logistica della manifestazione. Nessuno, però, nel quartier generale dei Comics, ha intenzione di pensare al ribasso. Nessuna ipotesi del numero chiuso per la vendita dei biglietti, e non piace – in questo caso soprattutto agli espositori – l'ipotesi di diluire la kermesse, magari su due fine settimana. Le date, quattro giorni, a quanto pare non si toccheranno. "Si dovrà intervenire però assolutamente a tutela del vero popolo dei Comics che è quello che arriva a Lucca perché vuole partecipare al sempre più ricco programma di eventi proposto. Per questo penso che dovrà essere messo in campo – ha detto Genovese – un sistema per disincentivare gli arrivi in città, o almeno in alcune aree del centro storico, di coloro che non sono visitatori paganti".

Leggi tutto...

Comics, superlavoro di Sistema Ambiente per ripulire città

3757Dopo quattro giorni di Comics la città si è risvegliata abbastanza ripulita, grazie all'opera anche notturna di Sistema Ambiente. Almeno nelle vie del centro storico e nelle aree monumentali. Per il resto stamattina di buon'ora decine di mezzi e uomini di Sistema Ambiente hanno continuato a pulire le mura e la città da ciò che resta dell'invasione per i Comics. La maggior parte di questi rifiuti sono dovuti alla insufficienza di appositi cestoni soprattutto nei punti di concentrazione dei "bivacchi" che si formavano nei pressi delle rivendite di bibite e panini (Leggi l'artiicolo).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter