Menu
RSS

Dieci minuti di maltempo, cadono alberi e rami

  • Pubblicato in Cronaca

vigilifuoco2Vento forte e pioggia. Pochi minuti sono bastati, soprattutto nella prima periferia, per provocare cadute di alberi e rami su strade pubbliche e condomini privati. Un mulinello di vento che, in pochi secondi, ha provocato non pochi danni. Decine le chiamate ai vigili del fuoco che hanno diviso gli interventi per priorità e sono intervenuti sulle situazioni più urgenti.

Leggi tutto...

Mozione di Bindocci: “Mille nuovi alberi all'anno”

bindoccimassimilianoMille nuovi alberi da piantare all'anno. E' la proposta che fa al consiglio comunale di Lucca, sulla scia di quanto fatto a Padova, il consigliere comunale M5S, Massimiliano Bindocci. Secondo il consigliere pentastellato un modo anche per combattere l'inquinamento dell'aria. "Fra pochi mesi - afferma - inizierà il solito balletto degli sforamenti della qualità dell’aria con relativo pericolo per la salute pubblica. Noi vorremmo che venisse lanciato un piano urgente di riforestazione urbana, un argomento che abbiamo valutato, considerando le esperienze di altri comuni come quello di Padova, che con il progetto Padova O2 prevede la piantumazione di 10.000 nuovi alberi in 10 anni, di specie che si adattino all’ambiente e al cambiamento climatico. Più recentemente anche Milano e hinterland stanno imboccando questa strada con un progetto da 100.000 alberi all’anno".

Leggi tutto...

L'agronomo Bulleri: “Alberi malati, rischi sulle Mura”

lucca mura07"Gravi rischi per l'incolumità" delle persone sulla passeggiata delle Mura, a causa della precarietà di alcune alberature. A sostenerlo è Giuseppe Bulleri, agronomo nonché direttore della Domus Romana di Lucca, che prende spunto dall'attualità degli ultimi giorni per fare la sua analisi sulla situazione. "Il recente distacco del ramo del Liriodendron nei pressi della Casermetta sede dei Lucchesi nel Mondo - osserva - ha suscitato clamore perché prontamente denunciato da persone che se lo son visto cadere accanto. Ma altro distacco molto più preoccupante per la dimensione del fenomeno, per gli aspetti fitopatologici, per il pericolo dell’incolumità pubblica, per i possibili danni alle strutture adiacenti, per la gravità e con alta probabilità di prossime recidività (inevitabili col passare del tempo se non si interviene subito), si è verificato circa un mese fa a pochi metri dall’episodio recente".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter