Menu
RSS

Martinelli: “Dopo stangata Comune taglia anche servizi”

martinelliconsiglio“L’amministrazione Tambellini dopo aver portato la tassazione alle stelle, sta tagliando i servizi e gli investimenti in opere pubbliche”. Va giù durissimo Marco Martinelli presidente del gruppo di Forza Italia nel commentare la manovra di assestamento di bilancio approvata dalla maggioranza. Nei giorni scorsi – continua Martinelli - il quotidiano il sole 24 ore ha riportato la nostra città agli onori delle cronache nazionali pubblicando i dati dati elaborati dal Caf Acli, in cui viene evidenziata la stangata che il Comune di Lucca ha riservato alle famiglie e alle imprese per il pagamento della Tasi e dell'Imu. I dati pubblicati hanno dimostrato che a Lucca sull’abitazione principale ci sono stati aumenti del 96% rispetto a quanto pagato con l’Imu 2012. Sui capannoni addirittura è stato evidenziato come nel nostro Comune ci sia stato un aumento della pressione fiscale del 151%. Una grande stangata è arrivata anche per i negozi, che si sono visti aumentare l'imposta del 212%, il quinto maggior aumento d'Italia fra i comuni capoluogo. Tutto questo conferma quanto denunciato in questi mesi dal gruppo di Forza Italia ovvero che nell’introdurre la nuova Tasi, la giunta tabellini ha approvato un sistema tariffario che sta incidendo negativamente sui bilanci delle famiglie lucchesi già in grave difficoltà a causa della crisi economica, innalzando il tetto massimo fissato dalla Legge al 2,5 per mille, portandolo al 3,3 per mille e istituendo solamente, detrazioni minime e rivolte a un numero molto limitato di contribuenti".

Leggi tutto...

Lucca, via libera all'assestamento di bilancio

 MG 3904

Via libera all'assestamento di bilancio, ottenuto dal Comune con la lotta all'evasione che ha permesso di recuperare circa un milione di euro e con il rinvio di mutui per la realizzazione della rotatoria al Celide e per il trasferimento al Campo di Marte del comando della polizia municipale di Lucca, opere che non sarebbero comunque state realizzate entro l'anno e che vengono quindi rinviate al 2015. Quella del milione di euro dall'evasione è una cifra praticamente pari alle minori entrate dovute alla riduzione dei rimborsi statali sul pagamento delle spese del tribunale di Lucca, a carico, per ora e in prima istanza, di Palazzo Orsetti. La delibera dell'assestamento è stata approvata con 18 voti favorevoli (2 contrari e due astenuti). “E’ una assurdità - esordisce l'assessore al bilancio, Enrico Ceccetti - che le spese per il funziamento della giustizia siano a carico del Comune. Fortutamente a partire da settembre 2015, la situazione cambierà e le spese giudiziarie saranno totalmente a carico dello Stato. La richiesta forte arrivata dai Comuni, attraverso Anci, è quella di anticipare questa operazione al prossimo gennaio. La manovra per la parte corrente è di un milione e 400mila euro, a conferma che l'operazione è in sostanza determinata dalla spesa giudiziaria. E’ grazie all'ufficio ragioneria che si è riusciti a portare in consiglio comunale questo risultato. Al Consiglio sottolineo il contributo arrivato da altri uffici, sul lavoro per accelerare le attività di recupero dell'evasione e per ridurre le difficoltà consistenti in cui si trova il Comune”. L'assessore poi ha proposta una chiave di lettura dell'assestamento attraverso tre linee guida. “Sulle entrate - dice - la priorità è stata data al contrasto dell'evasione. Poi, sulle uscite è stato scelto di procedere a tagli mirati. Terzo: è stato fatto il massimo sforzo per ottenere risorse esterne per gli investimenti”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter