Menu
RSS

Rifiuti Coreglia, Taccini: "Capitolato mai rispettato"

tacciniSmaltimento rifiuti a Coreglia, interviene il consigliere di opposizione, Piero Taccini: "Devo tornare sull’argomento rifiuti come già fatto ad aprile di quest’anno - dice - perché, nel frattempo, sembra ci siano state alcune novità. Infatti, finalmente, stando a quanto dichiarato su alcuni organi di informazione dall’assessore all’ambiente, la situazione della raccolta dei rifiuti nel Comune di Coreglia Antelminelli si dovrebbe normalizzare con la diffida presentata in data 6 agosto alla ditta incaricata del servizio (attualmente Econova in sostituzione della ditta Ecoal, già Adigest). Non so dove l’assessore all’ambiente abita e non so nemmeno se ogni tanto si fa qualche passeggiata nelle frazioni che solo il sindaco ha incaricato di amministrare. So però quello che mi hanno riferito alcuni residenti del Comune anche dopo il 6 agosto. L’aria nei pressi dei cassonetti è irrespirabile, l’odore è talmente nauseante che obbliga coloro, costretti a passare nei paraggi, ad accelerare il passo o, meglio, a correre per allontanarsi il prima possibile. Mi sono giunte lamentele da chi lavora con il turismo, anche perché, riferiscono, sono gli stessi turisti a lamentarsi del cattivo odore". 

Leggi tutto...

Pietrasanta, rimossa una tonnellata di rifiuti. Tornano le telecamere contro i furbetti

Foto piano recupero verde abbandonatoRiattivate le telecamere mobili contro maleducati e furbetti della spazzatura ed avviata la mappatura delle aree a rischio per intervenire con più rapidità nello “stroncare” i fenomeni di degrado. Inasprita anche la sanzione per chi viene “pizzicato” dalle telecamera a riempire cassonetti con sacchetti o a lasciare i rifiuti in strada: rischia una multa di 450 euro. La neoamministrazione Giovannetti riparte dal decoro e dalla lotta al degrado, dal mantenimento dell’ordine e della pulizia su tutto il territorio comunale.

Leggi tutto...

Vcs: “Cassonetti in città peggioreranno situazione”

3db39b69 617b 4d91 ad5d 4fb6cdb7fab4"L'amministrazione sembra sia intenzionata ad andare avanti con l'abbandono del porta a porta come finora effettuato, per utilizzare ben 50 cassonetti sparsi per il centro storico, senza peraltro, da quanto ci risulta, aver avuto il benestare dalla Soprintendenza. Una mossa a nostro avviso precipitosa, deleteria e inappropriata". Lo scrive il comitato Vivere il Centro Storico che torna all'attacco sull'annunciata 'rivoluzione' della raccolta in città.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter