Menu
RSS

D'Urso difende il S. Luca: “Finanza di progetto una risorsa”

ospedalesanlucaDifende, come del resto ha sempre fatto, il nuovo ospedale di Lucca. Il direttore generale dell’Asl 2 di Lucca Antonio D’Urso interviene dopo le polemiche degli ultimi giorni, sollevate dai comitati, e che come risultato hanno prodotto lo stop a sorpresa dell'inaugurazione da parte del presidente della Regione, Enrico Rossi. Comitati e associazioni, tuttavia, incalzano e mettono nel mirino l'intera operazione. Dal project financing fino alla “carenza di posti letto” al San Luca. D'Urso risponde punto per punto alle critiche, dichiarando ancora una volta l'impegno per migliorare la qualità dell'assistenza sanitaria territoriale.
“I circa 1.600 cittadini che in questi mesi lo hanno visitato hanno potuto verificare che l’ospedale S. Luca garantisce alti livelli di standard strutturali, tecnologici, di sicurezza e di privacy. E’ un ospedale - aggiunge il direttore generale - costruito con tecniche ingegneristiche di ultima generazione e in grado di assicurare percorsi brevi e chiari in una struttura compatta e lineare.  Il fulcro è rappresentato dall’assistenza personalizzata e graduata per ciascun paziente in funzione della complessità clinica e questa organizzazione è già utilizzata presso l’attuale Ospedale Campo di Marte con successo. L’ospedale che ci aspetta è un concentrato di comfort e di alta tecnologia in grado di assicurare le risposte più efficaci a situazioni cliniche anche gravi. L’area della Pronto Soccorso è particolarmente innovativa con una netta separazione dei percorsi tra le diverse tipologie di utenti afferenti, la garanzia di maggior privacy e comfort e uno stretto raccordo con la degenza di osservazione breve intensiva e la medicina di urgenza”.

Leggi tutto...

Non siamo nemici del progresso e sfiliamo contro il S. Luca

3452L'inaugurazione del nuovo ospedale di Lucca salta ma i comitati scenderanno lo stesso in piazza, confermando il corteo in programma per domani mattina (5 aprile) dalle 9,30 da Porta Elisa fino al San Luca (Leggi). Una iniziativa, sostenuta dal comitato Lucca Est, Lucca per una Sanità migliore, Lucca Bene Comune, collettivo lavoratori e lavoratrici Sanità Versilia, dal collettivo Sos Salute organizzazione Sanità Massa Carrara e dal coordinamento toscano Diritto alla Salute, che è alla base della decisione del governatore Rossi di annullare la cerimonia del taglio del nastro del San Luca. La protesta è comunque confermata. “Abbiamo appreso con stupore - sottolinea per i comitati Raffaello Papeschi - che il presidente della Regione Toscana ha cancellato l’inaugurazione del nuovo ospedale prevista per domani. Questa decisione dimostra che il presidente non ha il coraggio di affrontare a viso aperto le conseguenze negative delle sue azioni e dell’ostinazione a portare avanti il programma di smantellamento progressivo della sanità pubblica a Lucca e nelle altre tre città interessate dal progetto. Abbiamo fatte note le nostre osservazioni e richieste più volte a mezzo stampa e in manifestazioni pubbliche, ma il  presidente non le ha mai ascoltate, e, come oggi, preferisce nascondersi. Questo è un fatto grave perché la democrazia è l’ascolto dei cittadini e delle minoranze”.

Leggi tutto...

San Luca, via alla gara per il collegamento con la Romana

Schermata 04-2456752 alle 16.08.35Si va avanti nelle procedure per arrivare all’affidamento dei lavori per il completamento della viabilità di accesso al nuovo ospedale San Luca. Questa mattina (4 aprile), con una determina dirigenziale, è stato infatti approvato il progetto esecutivo e le modalità con cui dovranno essere affidati i lavori per la realizzazione del secondo lotto dell’intervento sulla nuova viabilità a servizio del presidio ospedaliero, che prevede il prolungamento del tracciato che va dalla rotatoria di fronte al San Luca fino alla via Romana.  In particolare il cantiere riguarderà la realizzazione di una strada di collegamento, della lunghezza di circa 800 metri, che si innesta ad ovest sulla rotatoria esistente di fronte al nuovo ospedale di Lucca, e ad est sulla via Romana mediante una nuova intersezione a rotatoria. L’importo dei lavori è di 2.750.000 euro, finanziati dalla Regione Toscana e anticipati dalla Asl2. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter