Menu
RSS

Parcheggio del S. Luca, sosta gratis dalle 19 alle 20

27-05-14 Dott. PolimeniL'ora di sosta gratuita al giorno al parcheggio dell'ospedale San Luca sarà quella coincidente con il passo dalle 19 alle 20. A questi sessanta minuti se ne aggiungono altri 20 per il primo periodo di sosta, come già accade al nuovo ospedale. Asl e Comune hanno finalmente deciso. Intanto, nel nuovo ospedale di Lucca aumenta giorno dopo giorno l’attività, tanto che oggi (27 maggio) i pazienti ricoverati sono 261. Da ieri (26 maggio) intanto è ripartita anche l’attività della Pet Tac: “Con l’avvio di questa importante apparecchiatura - evidenzia il direttore generale Joseph Polimeni – anche la Medicina Nucleare lavora adesso a pieno regime. Un numero crescente di cittadini utilizza quindi i servizi del San Luca e può rendersi conto di persona di alcuni dei punti di forza presenti: percorsi brevi, tecnologie nuove, più sicurezza, alto livello di comfort, maggior privacy. Certo, sono presenti iniziali e fisiologiche difficoltà che la nostra direzione sta affrontando, come consuetudine, con apertura e trasparenza, senza nascondere niente e cercando di condividere le soluzioni da adottare con la comunità e con gli enti locali. Per i parcheggi destinati al personale, con le difficoltà che si concentrano nei momenti di cambio turno, stiamo continuando a monitorare la situazione. Aumentano i numeri di utilizzo del servizio navetta dedicato ai dipendenti, istituito tra il presidio Campo di Marte e il nuovo ospedale San Luca”. 

Leggi tutto...

Mensa al S. Luca, trovato l'accordo ma restano criticità

CAM00764Un cammino lungo e faticoso quello intrapreso dai sindacati per scongiurare i tagli del personale addetto alla ristorazione del S. Luca, ma alla fine, soltanto pochi giorni prima dell’apertura del nuovo ospedale, l’accordo è stato siglato. Non solo tutto il personale – in tutto 32 lavoratori - della società Alisea è passato al nuovo gestore, ma Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UiltuCs sono riusciti ad evitare il taglio delle ore di lavoro dei dipendenti che la nuova società Pellegrini voleva attuare per esigenze organizzative. Un importante traguardo, dunque, reso possibile – spiegano le sigle sindacali – anche grazie ai delegati sindacali Barbara Giusti, Luciana Bernardini e Ugo Moncini che hanno permesso di andare di fronte all’azienda con proposte concrete. “La Pellegrini avrebbe voluto ridurre i full time dei dipendenti – spiega Umberto Marchi di Filcams – e assumerne altri ma abbiamo lavorato per evitare questa soluzione, riuscendo a tagliare solo 2 ore circa in media. Alcuni problemi, tuttavia, permangono. I primi giorni al S. Luca, infatti, ci sono state molte difficoltà per quanto riguarda cucina e mensa per un modus operandi nettamente diverso da quello del Campo di Marte. Il servizio ristorazione del nuovo ospedale è robotizzato e i carrelli con i pasti vanno direttamente dalla cucina all’ascensore e da qui al piano, ma ci vuole comunque chi porti i vassoi ai degenti. I primi giorni sono stati faticosi perché occorreva trovare un nuovo criterio organizzativo. Dovremo anticipare il tavolo di confronto con i dirigenti della Pellegrini – aggiunge Marchi -, previsto per giugno, per nuove verifiche. Ogni difficoltà, infatti, è sorta perché si è trattato di un cambio di gestione, sebbene noi nel luglio 2013 avessimo chiesto alla Regione di salvaguardare l’occupazione e di l’operazione come se fosse un cambio di appalto, che comunque sarà gestito dalla società per almeno 19 anni”. Anche in questo caso, come per le pulizie, sono state determinanti le tante assemblee con il personale, durante le quali i sindacati hanno spiegato ai lavoratori quanto stava succedendo, non senza momenti di tensione.

Leggi tutto...

S. Luca, tanti nodi ancora da sciogliere. Polimeni sarà dg

polimenimarroniVisita pomeridiana al San Luca per l'assessore regionale alla salute Luigi Marroni: dal pronto soccorso al day hospital, passando per la sala parto, il tour è stato lungo e pieno di spunti significativi. L'assessore si ferma a parlare con tutti, affiancato dal prossimo direttore generale di Asl 2, Joseph Polimeni: “La sua nomina non è in discussione – giura Marroni – non ci sono obiezioni in merito, ma solo tempi tecnici da rispettare. Penso che tra 30-35 giorni Polimeni assumerà definitivamente le funzioni che adesso svolge ad interim”. Attraversando i lunghi e brillanti corridoi del nuovo nosocomio l'assessore interroga sovente i giornalisti: “Allora? Che ne pensate? Io dico che a Stoccolma se la sognano una struttura così”. Polimeni annuisce e rincara la dose: “I numeri ci danno ragione. Qui c'è più spazio ed abbiamo predisposto un servizio migliore rispetto a quello del vecchio Campo di Marte. Il confort dei pazienti è stato il nostro imprinting”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter