Menu
RSS

S. Luca, rotatorie e via i semafori da viale Castracani

di Roberto Salotti
incontroospedalegiglioNon c'è ancora certezza sulle risorse e soprattutto sui tempi, ma il progetto è chiaro. Ad un mese dall'apertura del nuovo ospedale di Lucca, la cui attivazione è confermata tra il 10 e l’11 maggio prossimi, il Comune ha pronti tutti i progetti per la viabilità: oltre alla nuova strada di collegamento tra la rotatoria dell'accesso principale del San Luca e la via Romana, serviranno altri accorgimenti, e presto, per risolvere il problema del traffico. Per questo Palazzo Orsetti ha in mente di togliere il semaforo di viale Castracani, all'incrocio con le vie Barbantini e Santa Gemma, attivando in queste due strade il senso unico, con l'unica possibilità di svolta a destra, in entrambi i lati, dal viale. Un sistema che se collegato alle rotatorie che si vogliono realizzare a Porta Elisa (con l'eliminazione del gruppo semaforico) e agli ex Macelli (con la cancellazione dell'incrocio labirinto), dovrebbero risolvere molte delle criticità che, inevitabilmente, ci si appresta ad affrontare quando il trasferimento degli oltre 200 pazienti dal Campo di Marte al San Luca sarà effettuato.

Leggi tutto...

Comitati contro il S. Luca: a Lucca mancano 140 posti letto

Schermata 04-2456756 alle 19.50.20Mancheranno posti letto al nuovo ospedale di Lucca e soprattutto scarseggeranno quelli per la riabilitazione. A pochi giorni dal corteo contro il San Luca (Articolo e foto) e dopo le affermazioni del direttore generale dell'Asl di Lucca, Antonio D'Urso (Leggi), che aveva difeso il modello del monoblocco e il project financing per realizzato, il comitato tornano di nuovo allo scoperto. E snocciolano dati diversi da quelli diffusi dalla Asl.  
“Il direttore generale della Asl 2 ha affermato che la nostra Asl è perfettamente in linea con la legge nazionale spending Rrview del 2012 con un indice di posti-letto complessivo di 3,7 per 1000 abitanti di cui lo 0,7 per mille destinati al post-acuto e riabilitazione. A noi non piacciono le affermazioni generiche, ma siamo abituati a lavorare con i dati alla mano. Poiché la Piana di Lucca ha circa 170mila abitanti i posti complessivi dovrebbero essere 630, di cui 120 da destinare al post-acuto e riabilitazione”. A sottolinearlo sono i comitati Lucca per una Sanità migliore, il comitato Sanità Lucca, e Lucca Bene Comune.

Leggi tutto...

Asl: “Le spese per inaugurare il S. Luca? A carico di Sat”

ospedalesanlucaLe polemiche sull'annullamento dell'inaugurazione dell'ospedale San Luca sono ben lungi dal cessare. Tanto che anche le spese preventivate per la cerimonia in pompa magna fiscono nel mirino. Ma è la stessa azienda Asl 2 di Lucca a precisare che ogni costo era comunque a carico del concessionario Sat. “L’azienda - si legge in una nota dell'Asl - coglie l’occasione per ringraziare tutti i professionisti che si stanno occupando delle attività propedeutiche all’entrata in esercizio del San Luca e che, quindi, hanno lavorato anche in funzione dell’inaugurazione”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter