Menu
RSS

Pista ciclabile Francigena, Bartolomei: "Capannori e Lucca litigano e a rimetterci sono i cittadini"

pista4Lucca e Capannori litigano (anche) sulle piste ciclabili. E a mettere il dito sulla quesstione è il consigliere comunale di Capannori, neoiscritto nel gruppo della Lega, Salvadore Bartolomei.
"A farne le spese - commenta - sono  centinaia di persone, per mesi costrette a convivere nel degrado, nella polvere, nel sudicio. Una piccola stradina di campagna da sempre teatro naturale di passeggiate all'aria aperta, di famiglie con passeggini, di bambini che giocavano in mezzo alla natura, è diventata improvvisamente scenario di un cantiere abbandonato. Un cantiere rimasto aperto per mesi, senza nessuna garanzia di sicurezza. Un posto insicuro, dove chiunque transitava, rischiava ogni giorno di farsi male. Un posto dove decine di famiglie che vi risiedono, hanno vissuto nel caos, per mesi. Mesi in cui le amministrazioni comunali di Lucca e Capannori, gemelle di colore politico, non hanno fatto altro che scambiarsi accuse e rimpallarsi responsabilità. Responsabilità che, è bene ricordare, sulla carta pesano principalmente sul Comune di Capannori ma che non escludevano il Comune capoluogo. Una partita giocata tutto sommato in equilibrio, nel triste campo delle responsabilità".

Leggi tutto...

Aggressioni Pia Casa, centrodestra: “Colpe del Comune”

  • Pubblicato in Cronaca

piacasaproges"Serve più attenzione, da parte della giunta Tambellini, sulla gestione delle case di riposo. Allo scarso impegno del passato purtroppo si aggiunge l'ultimo grave episodio, che testimonia uno scarso controllo unito a disimpegno dell'amministrazione sulle strutture che ospitano gli anziani". Lo sostengono in una nota i gruppi consiliari di partiti e civiche di centrodestra.

Leggi tutto...

Sanità in crisi, Marchetti (FI): “Chiare responsabilità”

marchettibustoProblemi all'emergenza urgenza a Lucca, Marchetti, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale punta il dito.
"La responsabilità di un pronto soccorso malato grave come quello di Lucca - dice -  che però si inquadra in una cornice di autentico collasso dell’emergenza-urgenza in Toscana, è tutta di una politica regionale che si è rifiutata di stabilizzare e reclutare medici di settore quando poteva e quando Forza Italia per anni lo invocava. Ma il Pd e la sinistra non hanno voluto e oggi sappiamo il perché: mentre Rossi si riempiva la bocca dell’espressione “equilibrio contabile”, in realtà il sistema sanitario regionale stava maturando un debito che oggi grava sul capo dei toscani per 8.820.000 euro l’anno da qui al 2037. A furia di promesse disattese, i professionisti che hanno potuto hanno abbandonato la nave veleggiando verso altre regioni che bandivano concorsi, conquistando l’agognata, e meritata, stabilità. E noi in Toscana rimaniamo anatre zoppe dell’emergenza urgenza sia territoriale che ospedaliera, ovvero in uno dei settori più delicati dell’intero sistema-salute".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter