Menu
RSS

Suolo pubblico, modificate regole e tariffe

consiglio26Arrivano in Consiglio le modifiche già presentate in commissione per il regolamento dell’occupazione di suolo pubblico. Modifiche che sono state presentate all’aula dall’assessore alle attività produttive Valentina Mercanti e che hanno ricevuto il voto favorevole di 17 consiglieri e un voto contrario.
“Si è partiti – dice l’assessore – dalla rivalutazione dell’articolo 20 sulla possibilità di utilizzare suolo pubblico largo quanto il locale interno la cui applicazione era stata sospesa in attesa di una valutazione della sua applicazione. Siamo intervenuti in generale per una semplificazione del’iter burocratico eliminando il passaggio dalla giunta per l’autorizzazione di occupazione del suolo pubblico in alcune piazze. Abbiamo aumentato a due le possibilità di proroghe alle concessioni edilizie. Abbiamo poi rivisto alcuni dei coefficcienti. In particolare abbiamo abbassato il coefficiente per gli spettacoli viaggianti, abbiamo aggiunto e creato un articolo 7 bis per tutti quei mercati che non fanno parte del piano del commercio per aree pubbliche, con un coefficiente di 1,6 invece di 1,4. Ridotto da 1,4 a 1 il coefficiente per i mercati di produzione artigianale e agricola. Per il mercato settimanale e per i mercati rionali il coefficiente rimane 0,75 anche se per piazzale Don Baroni sarebbe dovuto aumentare a 1,4. Prevista una agevolazione per Natale in Anfiteatro, già previsto nel regolamento commercio su aree pubbliche nel 1998 e non più fatto e che noi vogliamo riportare in città”.

Leggi tutto...

Stop animali al circo, un'altra conferma al Tar

  • Pubblicato in Cronaca

elefantecircoIl circo con gli animali, almeno per ora, non s’ha da fare. È stata infatti respinta la richiesta di provvedimento cautelare al Tar della Millennium Sas per l’annullamento della delibera di giunta del 21 febbraio del 2017 nella quale fu introdotta la moratoria per i circhi con animali in città per l’annullamento del conseguente provvedimento di diniego al circo Millennium della concessione del suolo pubblico dello scorso ottobre.

Leggi tutto...

Vcs, conti in tasca al Summer Festival

4940eac6 6139 4f21 abef 1ea820402483 1Vivere il Centro Storico fa i conti in tasca al Summer Festival. Spulciando il bilancio del 2018 liquidato con la determina 1335 del 2018 Determinazione unica per l’affidamento e liquidazione di servizi.
"Vi troviamo 39154,35 euro - spiegano dal comitato - per servizio di assistenza medico-sanitaria – centrale operativa 118, 34379 euro per servizio di vigilanza antincendio del comando provinciale Vigili del Fuoco, per un totale di 73.533,35 euro. Oltre a queste spese Il Comune deve poi pagare i costi relativi all’energia elettrica fornita alla manifestazione, alla sicurezza al di fuori dell’area di spettacolo, quindi tutti gli agenti del Comune di Lucca nonché gli eventuali rinforzi extracomunali, la pulizia all’interno ed all’esterno dei luoghi dove si svolge la manifestazione, la rimozione di lampioni, rastrelliere e simili che disturbano la stessa, i regali per gli artisti e poi la “provvidenza” versata all’organizzatore per aumentare i suoi ricavi che non può essere meno di 60mila euro l’anno (ma l’accordo quadro non stabilisce quanto può essere il massimo). Verosimile stimare un costo di circa 200mila euro all’anno a cui si dovrebbero poi aggiungere i circa 8mila permessi di accesso in Ztl, la cessione gratuita del Palazzo Ducale per tutta la durata della manifestazione. Per onestà dobbiamo ammettere che i cartelli impiegati per i cambiamenti di viabilità durante i concerti sono a carico dell’organizzatore".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter