Menu
RSS

Nubifragio, ancora danni e sfollati in Valfreddana

fotocerreto2-1Migliorano gradualmente le condizioni meteo ma resta aperta la sala operativa della Protezione civile comunale. Passato il momento dell’emergenza, che a partire dalla notte dello scorso lunedì (21 luglio) ha visto impegnati sul campo un centinaio di volontari lucchesi e non solo, insieme al personale del Comune e della Protezione civile, adesso la macchina comunale è al lavoro per cercare di ripristinare la viabilità nelle frazioni più colpite dal nubifragio.
Ma non mancano nuovi episodi (come successo ad esempio questa mattina sul Brennero fra Borgo a Mozzano e Chifenti) ed evacuazioni di abitazioni dovute ai controlli dei vigili del fuoco. Altre tre famiglie hanno dovuto lasciare la propria casa a San Martino in Freddana, in località Menicone. Il rischio arriva da una frana ancora in atto e da un invaso pieno d'acqua che rende rischiosa l'intera area. I sopralluoghi dei vigili del fuoco di Lucca sul dissesto idrogeologico ha portato ad una evacuazione anche in una zona non direttamente interessata ai danni della notte di lunedì. A Mastiano, infatti, una famiglia ha dovuto lasciare la propria casa per l'ostruzione di un canale artificiale che passa proprio sotto l'abitazione.
Al momento la situazione resta critica anche a Torre, dove la cooperativa Terra Uomini e Ambiente sta lavorando per bonificare la frana che isola la parte alta della frazione in località Querce. La strada, che ieri i residenti potevano percorrere ma sotto la sorveglianza del personale della ditta che sta lavorando sul posto, stamani (24 luglio) è stata interdetta completamente, a causa di un nuovo movimento del fronte della frana che ha reso pericoloso il transito delle vetture anche sotto diretta sorveglianza. Gli abitanti di Querce potranno dunque raggiungere le proprie abitazioni soltanto utilizzando la viabilità secondaria sterrata. Per il maltempo è stata chiusa anche la via del Grottone in località Sorbo, dove è intervenuta la ditta Nutini Costruzioni.

Leggi tutto...

San Luca, 400mila euro dalla Regione per la viabilità

ospedalesanlucaQuattrocentomila euro per la viabilità del nuovo ospedale di Lucca. Il via libera allo stanziamento regionale è arrivato in commissione oggi (23 luglio) dove è stata approvata la variazione di bilancio 2014. Le risorse saranno erogate nel corso dell'anno. Finalmente qualcosa di muove, dopo le richieste dell'amministrazione comunale che progetta di realizzare un nuovo collegamento con la via Romana nell'area del San Luca e un sistema di nuove rotatorie. Oltre ad un parcheggio da almeno 50 posti gratis nei pressi del cimitero di San Filippo.
Lo stanziamento di 400mila euro per Lucca è una delle misure contenute nella prima variazione al bilancio 2014 e pluriennale della Toscana e alle disposizioni finanziarie, che è stata licenziata a maggioranza dalla commissione affari istituzionali del Consiglio regionale, presieduta da Marco Manneschi (Tcr).

Leggi tutto...

Bando da 5 milioni per la sicurezza sulle strade

foto stradeMeno incidenti, più sicurezza sulle strade: ha questa finalità il nuovo bando da 5 milioni di euro con il quale la Regione Toscana finanzierà progetti finalizzati al miglioramento delle condizioni della viabilità per diminuire il più possibile il numero dei sinistri e il loro pesante carico di feriti e di morti. Da oggi e sino al prossimo 14 ottobre Province e Comuni potranno presentare progetti per migliorare la sicurezza che riguardino le tratte stradali extraurbane che presentano le maggiori concentrazioni di vittime per incidenti stradali o le aree urbane ad elevata incidentalità.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter