Settimana dell’edilizia sostenibile, al via la terza edizione a Lucense

Xeminari, incontri e dibattiti organizzati da Cna costruzioni e Cna installazioni impianti

La terza edizione della Settimana dell’Edilizia sostenibile si apre domani (31 gennaio), nella sede di Lucense. Sette giorni di seminari, incontri e dibattiti dedicati ai nuovi modi di costruire e ristrutturare organizzati da Cna costruzioni e Cna istallazione impianti di Lucca.

L’appuntamento di apertura è un seminario formativo dal titolo Edilizia sostenibile: quali opportunità e vantaggi per le imprese e i professionisti?.

Inizierà alle 15 e seguiranno le seguenti relazioni: La situazione dell’edilizia in Toscana e le prospettive di ripresa (Antonio Chiappini,coordinatore Cna Costruzioni Toscana); alle 15,30, La valorizzazione della filiera del Legno in Toscana (Pietro Novelli, presidente delegazione toscana C&PS Ecoaction Cultura e Progetto sostenibili); alle 16, Progettazione e realizzazione di immobili in ambito mediterraneo, il modello Abitare Mediterraneo (Winter Rainer, Lucense); alle 16,30, Il BIM: considerazioni generali e tre casi studio di implementazione del progetto mediante Revit, Infraworks, Navisworks, Recap (Ovidio Belli); alle 17, Utilizzo di sistemi di generazione in pompe di calore in sistema di bassa entalpia per l’efficienza degli Edifici Residenziali (Cristiano Montagner); alle 7,30, Bioarchitettura, appunti per una città sostenibile (Rodolfo Collodi, presidente sezione provinciale Istituto Nazionale di Bioarchitettura).

L’evento attribuisce crediti formativi per architetti, geometri e periti. Il secondo incontro è per lunedì (3 febbraio), dalle 14 alle 18, con una giornata sull’Ape (attestato di prestazione energetica degli edifici) organizzata in collaborazione con l’ordine degli architetti di Lucca e da Inbar Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.