La fotonotizia di Lucca in Diretta

Lutto nel mondo del Carnevale, muore l’artista Egisto Olivi

Aveva interpretato l'inno della sfilata in maschera 'Come un coriandolo'

Un altro lutto nel mondo del Carnevale. A tre anni dalla scomparsa della moglie se ne va Egisto Olivi. Viareggino d’origine è cresciuto tra i carri, dando anima e voce ad alcune delle più belle canzoni della sfilata in maschera fino a dar vita all’inno del Carnevale, Come un coriandolo.

Il decesso è arrivato nella notte a causa di un malore. La salma verrà cremata dopo una benedizione: non è prevista una funzione funebre.

“Il coriandolo di Egisto Olivi – commenta il consigliere regionale Stefano Baccelli – oggi vola ancora più in alto trasportato dalla musica ormai diventata per sempre colonna sonora del Carnevale e della città stessa. Le mie condoglianze alla famiglia, a tutti gli amici e a chiunque abbia avuto l’onore di conoscerlo o anche solo il piacere di ascoltare e cantare a squarcia gola una delle sue canzoni. Dagli anni Ottanta in poi la musica del Carnevale ha avuto in Egisto Olivi un punto di riferimento imprescindibile, tra trionfi e successi come interprete di alcuni dei brani più significativi di sempre. Le istituzioni si mettano a lavoro per conservare questo patrimonio e valorizzarlo perchè anche le future generazioni continuino a vivere le emozioni che Egisto Olivi ha saputo regalare alla sua città”.

Condoglianze dal gruppo consiliare della Lega Viareggio e dalla sezione che “desidera esprimere a Federica Olivi ed ai suoi familiari le più sincere condoglianze per la scomparsa del suo grande padre, vero ambasciatore di Viareggio nel mondo con la sua voce straordinaria. Egisto ha scritto la storia della nostra città attraverso note e musica, ha saputo cantare emozioni e stati d’animo di ognuno di noi. Lo salutiamo con immenso affetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.