La fotonotizia di Lucca in Diretta

Il Creativity 2020 premia gli studenti del Passaglia foto

Il liceo artistico musicale di Lucca porta a casa due premi su tre destinati alle scuole superiori e due premi speciali

Il liceo artistico musicale Passaglia di Lucca ha vinto due premi su tre e due premi speciali destinati alle scuole superiori dell’edizione Creactivity 2020. Un’iniziativa promossa dal Comune di Pontedera, Fondazione Piaggio, Isia Firenze, Istituto di biorobotica della Scuola superiore Sant’Anna, Istituto Modartech, Pontech, Mbvision e diretta e coordinata da Max Pinucci. Creactivity si è svolta per la prima volta con una modalità a distanza: 150 partecipanti (tra studenti universitari e studenti delle scuole superiori) e 150 ore di tempo a disposizione.

“È una grande soddisfazione avere conseguito questi premi ed è ancor più importante in un momento come quello che stiamo vivendo. Merito dei ragazzi e dei loro docenti”, ha commentato entusiasta Maria Pia Mencacci, dirigente scolastica del liceo artistico musicale. Il premio per l’area progettuale product design e mobilty con il lavoro Inwardly è stato presentato dagli allievi Langella Sara, Palmerini Maila, Marfia Valentina, Sirbu Adina, Pardini Alice, Perfetti Giada, Gabriele Rossi della classe 5 A indirizzo design. “Il nostro progetto – spiegano i ragazzi – vuole richiamare un concetto di riconnessione non convenzionale che si slega dal digitale e punta ad un contatto interiore o con altri”. Inwardly consegue inoltre anche il premio speciale Product / Mobility: un premio in pubblicazioni e abbonamenti a cura di Isia Firenze.

“Il nostro progetto – illustrano invece la Gentosi Noemi e Ruggiero Cristian della classe 5 A che hanno conseguito il premio per l’area creative engineering con il progetto denominato Re-Prothesix – è quello di mettere alla pari i diversamente abili senza alcun problema”. Entrambi i gruppi sono stati guidati dai professori Michele Martinelli e Greta Parri. Un altro premio speciale è andato per l’area fashion e comunicazione a Marco Milanese della 5 E con il progetto Sinapsi. “Il mio intento non è quello di mettere in evidenza solo l’aspetto biologico, ma anche quello etico, ovvero l’importanza di questo tema nelle relazioni umane”, ha commentato il ragazzo. Il premio consiste in una borsa di studio area fashion e comunicazione erogato dall’istituto Modartech.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.