Imposta pubblicità, Confartigianato ricorda il via ai controlli dall’1 luglio

Confartigianato ricorda a tutte le aziende interessate, che dal prossimo 1 luglio l’ufficio Icp (Imposta comunale pubblicità) della Lucca Holding Servizi, società di servizi del Comune di Lucca, inizierà ad effettuare controlli nelle aziende, per verificare il rispetto del regolamento comunale sulle affissioni, in merito all’imposta di pubblicità, anche in applicazione dell’articolo 5 del decreto legislativo 507/93.

“Per questo motivo invitiamo – spiega l’associazione di categoria –  tutte le imprese ubicate nel territorio comunale di Lucca, che abbiano vetrine dove sono esposti prodotti, insegne luminose o meno, anche interne alle vetrine, insegne di esercizio, di verificare il rispetto del pagamento dell’imposta di pubblicità, se dovuta. Peraltro, a seguito di un incontro avuto con gli addetti della Lucca Holding Servizi, abbiamo ottenuto in una prima fase, che i controlli potranno avere “attività consulenziale” alle imprese che ne facciano richiesta specifica entro il prossimo 30 giugno, tramite gli Uffici della Confartigianato Imprese Lucca, ubicati in Lucca, viale Castracani traversa IV 84, raggiungibile al numero di telefono 0583.47641. Per questo motivo invitiamo le aziende interessate a questi sopralluoghi preventivi, a mettersi immediatamente in contatto con Confartigianato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.