Nuovo codice dei contratti pubblici, confronto con Ance

Si parlerà del nuovo codice dei contratti pubblici, e dei primi provvedimenti attuativi lunedì (28 novembre), alle 9,30 alla sede di Ance Toscana Nord in Palazzo Bernardini a Lucca. Il convegno organizzato da Ance Toscana Nord Lucca Pistoia e Prato (il cui Presidente Stefano Varia ne aprirà i lavori) Ance Toscana ed Ance Pisa, mira a raccogliere il punto di vista delle imprese, che sarà espresso da Bruno Urbani di Ance Nazionale, mettendolo in relazione con quello della pubblica amministrazione, qui rappresentata dalla dirigente della Regione Toscana Ivana Malvaso.

Proprio con la Regione Ance si sta infatti relazionando, nell’interesse delle imprese ma anche dell’economia dei territori e della qualità delle opere.
Alla Regione è infatti conferito un ruolo strategico e di indirizzo, mentre le stazioni appaltanti, al momento di bandire una gara, si dibattono fra l’applicazione della norma in senso stretto e le direttive Anac, che costituiscono di fatto una fonte suppletiva di diritto, in un campo che ha molte lacune. La partecipazione al convegno, i cui interventi sono moderati dal Direttore di Ance Regionale Carlo Lancia, è libera e gratuita, previa iscrizione all’indirizzo e-mail ance@confindustriatoscananord.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.