Limiti ai prelievi da canale demaniale, è rivolta

Limitazioni ai prelievi di acqua dal canale demaniale, per almeno dieci giorni. E’ la situazione che si vedono costretti ad affrontare gli agricoltori del morianese, già piegati dalla siccità. Tutto rischia di precipitare ulteriormente a causa dei lavori effettuati dal genio civile, nel tratto di competenza.

“Ci è stato spiegato in un primo momento – racconta un gruppo di agricoltori della zona – che non sarà possibile usufruire dell’acqua del canale per lavori in corso, questo costituirà un grave danno per le coltivazioni, già compromesse dalla pesantissima siccità. Fortunamente, dopo le proteste, è stata trovata una soluzione di compromesso che prevede una limitazione e non uno stop completo ai prelievi di acqua. In caso contrario saremmo stati messi in ginocchio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.