Sanità, 5mila assunzioni in Regione Lazio

Il 22 maggio è stata approvata dalla giunta regionale del Lazio una proposta di legge con l’obiettivo di garantire il ricambio generazionale del personale impiegato nella sanità. Il provvedimento è stato presentato dal presidente, Nicola Zingaretti e dall’assessore alla sanità, Alessio D’Amato.

La normativa prevede l’espletamento dei concorsi pubblici e la formazione di graduatorie a cui attingere per un periodo massimo di 36 mesi. Varrà per i concorsi a partire dal 31 gennaio. Entro la fine del 2018 saranno inseriti nei ranghi della sanità, compresa la stabilizzazione dei precari, ben 3500 persone. E poi si chiuderà la fase del commissariamento. Dal 2018 al 2022 saranno reclutati con concorsi pubblici 5mila unità, circa mille ogni anno per nuove assunzioni e… continua a leggere

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.