Quantcast

Rifiuti, deroga per i bidoncini ai piccoli locali. Plauso di Confesercenti

Buone notizie per quei pubblici esercizi lucchesi che non hanno spazi interni dove collocare i propri bidoncini dei rifiuti. L’amministrazione comunale ha infatti concesso, proprio per queste tipologie di attività, la deroga per posizionare i contenitori all’esterno del locale non solo per il periodo necessario al ritiro dei rifiuti.

“Siamo soddisfatti che l’amministrazione comunale abbia accolto la nostra richiesta – spiega Valentina Cesaretti, responsabile area lucchese di Confesercenti Toscana Nord – che viene incontro alle esigenze di tanti imprenditori che non avevano fisicamente spazio per i riporre i bidoni all’interno del locale. Ed in base alle precedenti ordinanze, questo aveva portato anche a sanzioni visto che le norme prevedevano che il contenitore utilizzato per il conferimento dei rifiuti deve essere ritirato e sistemato all’interno dell’attività successivamente e comunque entro un’ora dall’avvenuto svuotamento”.
“Grazie al nostro interessamento ed alla disponibilità del Comune – conclude Cesaretti – all’articolo dell’ordinanza è stato aggiunta la possibilità di deroghe concesse dall’amministrazione a quegli esercizi che non abbiano spazi idonei ed adeguati allo stazionamento dei contenitori. Ovviamente queste deroghe saranno concesse a seguito di un sopralluogo da parte degli uffici competenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.