Cedimento al condotto pubblico, già fissato un incontro

Cedimento alla spalletta del condotto pubblico in via dell’Acquacalda a Lucca: già fissato un tavolo istituzionale. La Regione Toscana ha, infatti, informato il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord di essersi già da tempo attivata in merito alle note criticità riscontrate a cui l’istituzione regionale, anche attraverso la struttura del Genio Civile, sta riservando la massima attenzione. Sul tema, è anche già in programma un tavolo di lavoro, voluto proprio dalla Regione, e che coinvolgerà tutti gli enti interessati.

Lo comunica il Consorzio, con una nota ufficiale, il giorno dopo il nuovo cedimento di sponda registrato lungo l’arteria idraulica, all’altezza di via dell’Acquacalda.
“L’attenzione dimostrata dalla Regione, e che conferma ancora una volta l’interessamento concreto, dimostrato in più occasioni anche dalla Giunta e dal Genio Civile – conclude la nota – è un elemento che valutiamo come molto importante, e decisivo per il futuro del Pubblico Condotto”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.