Come dimenticare il gonfiore addominale

La pancia gonfia è un sintomo abbastanza comune, soprattutto in chi vive una vita colma di attività. Mangiare in fretta, lo stress quotidiano, le preoccupazioni dovute al lavoro o alla famiglia, sono tutti elementi che contribuiscono a peggiorare la nostra digestione. A volte può capitare che la cattiva digestione sia dovuta a vere e proprie patologie; nella maggio parte dei casi però la pancia gonfia è dovuta a piccoli disturbi, correlati al nostro stile di vita. Per liberarsi della pancia gonfia rimedi immediati ne esistono anche di tipo completamente naturale.

Perché si presenta
Pancia gonfia, tensione addominale, gas nell’intestino che dà origine a imbarazzanti flatulenze e gorgoglii, sono sensazioni che tutti prima o poi provano nella vita. Se questo avviene solo in seguito a un pasto molto ricco e abbondante, non ci si deve preoccupare, si tratta della normale digestione, che prende un poco più di tempo rispetto al solito. Se invece i sintomi sopra indicati si presentano con grande frequenza, a volte anche dopo aver mangiato solo un panino, allora conviene cercare di porre rimedio al problema. Stiamo parlando di semplici difficoltà digestive; il cibo che entra nell’apparato digestivo è rallentato, cosa che porta a sentire lo stomaco o l’intestino sempre pieni. Il rallentamento della motilità intestinale può causare anche stipsi e altri fastidi, oltre alla classica pancia gonfia, a volte anche una taglia in più rispetto al solito.

Le cause principali
Come abbiamo detto ci sono delle vere e proprie patologie che sono causa della digestione rallentata. Se il disturbo si presenta molto spesso conviene quindi contattare il medico. In molti casi si tratta di semplici intolleranze o allergie, che si risolvono eliminando l’alimento che le causa. Per conoscerle esistono oggi esami diagnostici precisi, meglio evitare il fai da te, per non trovarsi con importanti carenze alimentari. La digestione rallentata può essere però dovuta anche alla vita eccessivamente stressante, o ad abitudini scorrette dal punto di vista alimentare. Lo stress, il cibo consumato in fretta durante la pausa pranzo, l’abitudine a mangiare cibi molto grassi e pesanti, sono tutti elementi che contribuiscono ad aumentare la tensione addominale dovuta alla digestione rallentata.

Migliorare la situazione
Oggi è possibile risolvere alla radice i problemi di pancia gonfia, assumendo regolarmente degli integratori a base naturale. Questi prodotti si possono utilizzare anche quando necessario, perché portano a una rapida soluzione del gonfiore addominale. Stiamo parlando di estratti di erbe, di principi attivi naturali privi di effetti collaterali. Chi soffre di pancia gonfia può quindi assumerli anche ogni giorno, senza temere che l’effetto diminuisca nel tempo. I principali integratori contro la pancia gonfia contengono estratti di piante, quali ad esempio il tarassaco o il carciofo. Si tratta di piante che aiutano il nostro organismo in due modi; da un lato infatti favoriscono la digestione e l’attività del fegato e dello stomaco. Dall’altro lato contengono ampie quantità di fibre, che stimolano la motilità intestinale. Chiaramente cercare di migliorare il proprio stile di vita, assumendo meno cibi grassi e più frutta e verdura di stagione, aiuta ulteriormente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.