Industria cartaria, convegno per le scuole e il territorio

Un convegno rivolto al territorio e alle scuole sulle potenzialità dell’industria cartaria. Carta bianca al tuo futuro si terrà venerdì prossimo (29 novembre) a Pescia, nelle sale del Palagio. L’iniziativa è promossa dalle aziende del settore del distretto di Lucca e della Valdinievole che hanno affidato ad Assocarta, Confindustria Toscana nord, Formetica e all’istituto Marchi Forti di Pescia il compito di organizzare una giornata di studio e di riflessione sul ruolo trainante del comparto della carta sul territorio, e sulle potenzialità che è ancora in grado di esprimere.

L’accento sarà posto infatti sulla maggior capacità di crescita delle imprese che stanno investendo in sostenibilità. Il convegno sarà articolato in due fasi. La mattina, dopo i saluti del sindaco di Pescia e degli organizzatori del convegno, saranno illustrati i dati di settore, con relazioni a cura del centro studi Confindustria Toscana nord e di Tiberio Daddi del’istituto di management della scuola superiore S. Anna di Pisa. Dopo questa prima fase avrà poi avrà luogo una tavola rotonda sul tema del ruolo delle istituzioni, dell’imprese e dell’educazione per la sostenibilità ambientale e educativa, moderata dal giornalista di Repubblica Maurizio Bologni. Al tavolo saranno presenti l’assessora regionale all’ambiente Federica Fratoni, il direttore della Banca di Pescia e Cascina Antonio Giusti, la ricercatrice Indire Maria Chiara Pettenati, il presidente sezione carta Confindustria Toscana nord Tiziano Pieretti e il vice direttore nazionale Assocarta Massimo Ramunni. La mattinata si concluderà con la consegna degli attestati ai ragazzi che, nell’anno scolastico 2018-2019 si sono diplomati al corso di tecnologie cartarie dell’istituto Marchi Forti di Pescia. Dalle 15 saranno invece votati dal pubblico presente i filmati finalisti del concorso Carta bianca al tuo futuro: il tuo impegno per la sostenibilità ambientale, realizzati dagli studenti delle scuole secondarie di primo grado. Una partecipazione che ha superato ogni previsione: 40 clip da classi, gruppi di studenti o singoli autori di 8 scuole della provincia di Lucca e Pistoia che hanno coinvolto circa 370 ragazzi. Mentre una commissione effettuerà lo spoglio, ai ragazzi verrà spiegato il significato del moderno lavoro in cartiera, e quali nuove professioni stanno emergendo nelle industrie del territorio. I vincitori potranno acquistare materiale scolastico grazie a risorse messe a disposizione dalla Banca di Pescia e Cascina, mentre contribuiranno alla dotazione in premi le aziende Ds Smith, Essity, Lucart e Sofidel. La partecipazione al convegno è libera e gratuita, da confermare all’indirizzo eventi@confindustriatoscananord.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.