Con Lu.Me. simulazioni e orientamento per avviare i giovani al lavoro

Da lunedì al via il progetto Intesa-Start con Formetica e Iti Fermi

Ricevere strumenti utili e concreti per entrare nel mercato del lavoro, già a scuola.

Inizia lunedì (27 gennaio) il progetto Intesa-Start che vede insieme Formetica, Istituto tecnico Fermi e progetto LU.ME. Lucca Metalmeccanica (cui aderiscono 10 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi e Toscotec con il supporto di Confindustria Toscana Nord), per dare agli studenti delle classi quarte e quinte strumenti operativi per entrare nel mercato del lavoro.

All’interno del progetto più generale Intesa-Start realizzazione di interventi a supporto delle azioni di alternanza scuola-lavoro, finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del Por Fse 2014-2020 con capofila  il polo scientifico tecnico professionale Fermi Giorgi, il comitato LU.ME. è stato coinvolto per portare ai ragazzi informazioni e contenuti per il “modulo lavoro” incentrato su verifica attitudini e strumenti per costruire un curriculum vitae efficace e sostenere un colloquio.

In dieci ore si alterneranno in classe Emilio Iavazzo, responsabile risorse umane di Rotork e presidente del progetto LU.ME., Andrea Andreini, ufficio risorse umane per Toscotec, Daniela Franceschi, ufficio risorse umane di Gambini, Antonella Lancellotti, ufficio risorse umane di Rotork, Alessandra Pulvirenti, responsabile risorse umane del Gruppo Celli, portando testimonianza diretta delle modalità di lavoro del loro settore, lavorando con i ragazzi e le ragazze con test attitudinali e coinvolgendoli con esercitazioni in gruppi, discussione guidata e role playing.

Gli obiettivi sono infatti offrire agli studenti conoscenze e strumenti operativi per verificare le proprie attitudini e propensioni, imparare a presentarsi efficacemente, comprendere come funziona un processo di selezione aziendale fino al colloquio/intervista, redigere un curriculum in modo efficace.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.