Come i codici sconto trainano il mercato dell’e-commerce

Analisi sull'utilizzo dei codici sconto in Italia per capire come questi stanno diventando sempre più fondamentali per la crescita degli e-commerce.

Più informazioni su

Nel 2019 gli acquisti online in Italia hanno sfiorato i 31,6 miliardi di euro una crescita del +15% rispetto al 2018. 

Questo è quanto delineato dall’Osservatorio eCommerce B2c promosso da Netcomm e dalla School of Management del Politecnico di Milano.

Le categorie di Prodotti più venduti sono: Informatica & Elettronica (+19% ) e l’ Abbigliamento (+16%); mentre nei settori con il ritmo di crescita più elevato troviamo al primo posto il settore del Food&Grocery (+42%), a seguire  l’Home living, arredamento della casa (+30%,), l’Editoria (+8%), mentre gli acquisti in tutti gli altri settori risultano in crescita del 21% rispetto al 2018.

Il settore del Turismo & Trasporti riconferma la sua posizione di leader nel comparto e-commerce italiano, primato in termini di fatturato, con un totale di circa 10,9 Miliardi di euro.

Aumentano i Consumi Online ma anche i Risparmiatori

L’aumento non è solo per gli acquisti su internet, anche in Italia il mercato della scontistica digitale è in forte crescita, a rivelarlo sono le analisi di CodiceRisparmio (portale italiano di Codici Sconto attivo dal 2014), l’utilizzo di coupon sono stati un vero e proprio traino per gli e-commerce in Italia in tutto il 2019.

L’analisi effettuata è stata uno studio sulle keyword che contenessero parole come :”codice sconto, coupon, codice promozionale, voucher”, ricerche effettuate dagli italiani nel 2019 sul motore di ricerca Google.

I risultati confermano il trend di crescita del popolo di risparmiatori nel Bel Paese a caccia di opportunità di risparmio per l’acquisto di prodotti negli e-commerce. Ad aumentare il volume di utenti ed acquisti nel 2019 è stato il Black Friday, un periodo dove il traffico online è cresciuto in modo esponenziale.

I cittadini più attivi nella “Caccia al Risparmio” si riconfermano quelli di Milano, Roma e Napoli, seguite da altre città come Bologna, Torino e Firenze. La fascia di età dei “Cacciatori di Sconti” è variegata e va dai 18 ai 44 anni, il picco di utenti è nella fascia di età tra i 25-34 anni.

L’analisi delle keyword ha evidenziato anche che le ricerche degli utenti spesso sono specifiche e contengono i nomi dei principali player del settore o negozi online conosciuti, infatti in testa alle ricerche vi sono keyword come :”codici sconto Amazon”.

Questo dimostra che gli italiani comprano online per lo più nei siti più conosciuti, per evitare appunto truffe o violazioni di sicurezza, da sempre i problemi più diffusi negli acquisti su internet.

Il Codice Sconto si attesta come un valido strumento sia per gli utenti che per gli e-commerce, secondo recenti studi l’utilizzo di buoni sconto o promozioni esclusive aumenta di circa 6 volte la vendita in un sito web, rispetto al non offrire sconti.

L’utilizzo di aggregatori di promozioni online, come il portale CodiceRisparmio, permette di trovare facilmente i codici coupon sempre aggiornati sulle ultime promozioni su una vasta gamma di siti famosi e non, ma che rimangono comunque sicuri, poichè  vengono passati alla “Prova”, controllati, sia dei Network di Affiliazione sia dei vari portali di scontistica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.