Quantcast

Stress da covid19, webinar dell’ordine dei medici

Relatrici le professoresse Liliana Dell'Osso e Carmassi Claudia, della clinica psichiatrica di Pisa

‍Un appuntamento formativo da non perdere. Sabato (13 giugno), dalle 9,30 alle 12.30, si terrà il corso online promosso dall’Ordine dei medici sul tema La patologia da eventi traumatici estremi in era Covid-19.  Al termine dell’incontro potranno essere fatte domande alle relatrici Liliana Dell’Osso e Carmassi Claudia.

La pandemia legata all’infezione da coronavirus degli ultimi mesi rappresenta la più grande sfida sanitaria globale di questo millennio. L’Italia continua ad essere uno dei paesi più colpiti al mondo, con centinaia di migliaia di casi confermati, decine di migliaia di morti e un grande impegno per il Sistema sanitario nazionale. Questa pandemia e le relative misure contenitive istituite per limitarla hanno portato non soltanto a conseguenze dirette in termini di quantità di vite perse e di risorse impiegate, ma anche ad altre indirette di tipo economico, sociale e psicologico. Infatti, la paura del contagio, l’infezione o la perdita di una persona cara, cosi come l’isolamento sociale e la quarantena, la rottura della routine quotidiana e le preoccupazioni economiche possono influire negativamente sulla salute mentale della popolazione generale determinando lo sviluppo di sintomi quali ansia, depressione e reazioni post-traumatiche da stress”, come sottolineano le relatrici
professoresse Liliana Dell’Osso e Carmassi Claudia, della clinica psichiatrica, dipartimento di Medicina clinica e sperimentale di Pisa.

Dopo il saluto del presidente dell’Ordine, Umberto Quiriconi, introduce e modera l’incontro la dottoressa Bouanani Siham, dirigente medico del dipartimento Salute mentale e dipendenze dell’Asl Toscana nord-ovest, referente per i rapporti con l’università. Per iscriversi basta collegarsi al sito dell’Ordine dei medici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.