Vertenza Cup, firmati i primi 13 nuovi contratti

Partono gli sportelli polifunzionali. Soddisfazione del segretario di Fisascat Toscana Nord, Giovanni Bernicchi

Nuovi sportelli ’polifunzionali’ al Cup ospedaliero, con modalità operative ancora da mettere a fuoco. Ma almeno la svolta per i 50 lavoratori c’è, come conferma Giovanni Bernicchi, segretario Fisascat Toscana Nord, che stamani (4 agosto) era alla firma per 13 nuovi contratti di altrettanti lavoratori che passeranno alla multiservizi Formula.

“Il passaggio è stato formalizzato sia alla cooperativa Sociale Sintesi che alla multiservizi Formula, entrambe fanno capo al consorzio Cns che ha ottenuto l’appalto da Estar per conto dell’Asl – spiega Bernicchi – Anche chi è passato alla coop sociale, e sono 34 lavoratori, ha ottenuto particolari correttivi, come il blocco della banca ore e la garanzia degli scatti di anzianità”.

Il nuovo appalto entrerà nel vivo, dopo varie proroghe, a partire dal 17 agosto. “Sappiamo che vogliono riorganizzare il sistema con sportelli polifunzionali, dove il personale si occuperà sia di Cup che di front office ospedaliero, ma le modalità organizzative verranno chiarite più avanti. Ci hanno garantito – sottolinea il segretario Fisascat – che nessun servizio sarà depotenziato, anzi. E l’armonizzazione dei contratti per tutti i lavoratori, nel passaggio di appalto, è un felice e rassicurante traguardo che ormai si può dire raggiunto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.