LuccArtigiana si rinnova e sbarca sul web con un nuovo portale

Quindici aziende hanno aderito al percorso virtuale. Sabato al Real Collegio la presentazione ufficiale

L’artigianato lucchese va on line. Dalla materia alla comunicazione, LuccArtigiana si rinnova e per il 2020 diventa un percorso virtuale. Una novità obbligata, considerando l’emergenza sanitaria di quest’anno, ma anche l’occasione per fare un salto di grande utilità per tutti gli artigiani coinvolti.

Se è vero che il progetto porta con sé l’intento di rappresentare un appuntamento annuale rivolto alle realtà artigianali della provincia di Lucca, a tutti gli operatori del settore artigiano che facciano produzione sul territorio lucchese, è anche altrettanto vero che LuccArtigiana è il raccontare prima del vendere. Raccontare, non semplicemente mostrare o dimostrare; perché cos’è la tradizione se non un racconto che si tramanda da una generazione all’altra?

La Fondazione Banca del Monte di Lucca ed il suo ente strumentale, Fondazione Lucca Sviluppo, hanno infatti deciso di investire le risorse con cui avrebbero organizzato la quinta edizione della mostra-mercato per creare uno strumento, un sito internet, che da oggi viene messo a disposizione, gratuitamente, di tutti gli artigiani che vogliono aderire. Si tratta di una vetrina istituzionale per farsi conoscere, dove usufruire di strumenti di comunicazione web senza costi diretti, sostenuti interamente dalla Fondazione, così come i costi di promozione dello stesso sito.

Il lavoro di raccolta del materiale e di racconto delle 15 aziende sinora aderenti è tutto del territorio: Paolo Marchetti, videomaker e regista, Ilaria Ferrari art director, Lara Fiorillo per le interviste, Edge websolutions per la realizzazione del sito.

Le 15 ditte che hanno aderito all’iniziativa sono: Rosso Ramina, Borgo Solaio, Siriano Pierini, Disegno Colore ed Interni, Maria Pacini Fazzi Editore, Caselli Nadia, L’Argante, La boutique del Cuoio di Giulio Galelli, Casa della sposa De Cesari, La bottega di Nello, Ossidiana, Mugnani Giovanni & Germano Srl – Pietra di Matraia, Paino Srl, Arte Cornici Aiosa, La Perla Gioielli.

L’appuntamento è sabato (26 settembre) alle 18 al Real Collegio per la presentazione del sito alla presenza di tutti i protagonisti e delle associazioni di categoria che sostengono la manifestazione, oltre che a Comune di Lucca, Confartigianato, Cna Lucca e l’Osservatorio mestieri d’arte di Firenze che la patrocina. Da quel giorno sarà online il sito dedicato a Lucca Artigiana www.luccaartigiana.it , in un’ottica di integrazione e di ampliamento, anno dopo anno, con la partecipazione di sempre nuove realtà artigianali della provincia che aderiranno.

Nell’occasione, nel quadro di un restyling della presenza istituzionale di Fondazione Banca del Monte di Lucca e delle sue iniziative sul web, con la finalità di essere sempre più facilmente accessibili agli utenti. sarà presentato in anteprima anche il nuovo sito istituzionale della Fondazione, che sarà completato e on line nel mese di ottobre.

Il sito www.luccaartigiana.it andrà on line sabato sera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.