Un percorso virtuale nell’artigianato Docg: è nata Luccartigiana.it foto

Quindici realtà hanno aderito all'iniziativa: "Una risposta concreta alle necessità del settore"

Luccaartigiana.it: una risposta concreta alle necessità dell’artigianato lucchese Docg. “Abbiamo dato una risposta ai desideri che gli artigiani hanno espresso”: così Umberto Chiesa, membro del cda della Fondazione Banca del Monte di Lucca e ideatore della manifestazione nata nel 2015 con la collaborazione della commissione sviluppo locale della Fondazione e in accordo con le associazioni di categoria (Confartigianato e Cna Lucca) e la Camera di Commercio di Lucca, con il patrocinio del Comune di Lucca e dell’Osservatorio dei mestieri d’arte di Firenze, per dare visibilità a specialità artigiane con laboratori sparsi per tutta la provincia.

Lo ha detto ieri (26 settembre) alla presentazione di questa edizione speciale on line della manifestazione, sul sito www.luccaartigiana.it, avvenuta alle 18 al Real Collegio alla presenza del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, dell’assessore alle attività produttive del Comune, neoeletta consigliere regionale, Valentina Mercanti, delle associazioni di categorie, oltre che di Oriano Landucci e Alberto Del Carlo, presidenti rispettivamente di Fondazione Banca del Monte di Lucca e Fondazione Lucca Sviluppo.

Quindici gli artigiani presenti, che sono i protagonisti del “racconto” realizzato sul sito web. “Tutta l’industria lucchese ha le sue radici nell’artigianato – ha detto Landucci – nel quale sono insite la forza e la fantasia che le nostre imprese ancora oggi esprimono. Oggi non basta produrre belle cose ma è importante anche saperle valorizzare e venderle, per questo abbiamo messo a disposizione mezzi per far conoscere una produzione di grandissima qualità”.

“Al termine della scorsa edizione – ha detto Chiesa – abbiamo chiesto agli artigiani, con un questionario, di esprimere delle richieste, dei desideri, rispetto ai quali indirizzare l’impegno della Fondazione. I principali erano far comprendere il valore del prodotto e dell’attività artigianale e farli conoscere anche fuori da Lucca. Ecco che quest’anno particolare ci ha dato l’occasione di realizzarli, con questa mostra virtuale on line che è anche occasione e stimolo di un approccio all’e-commerce”.

Il progetto Lucca Artigiana 2020 – Edizione Speciale è stato realizzato grazie alla collaborazione e alla professionalità di tutti i soggetti coinvolti, a partire da Elena Cosimini (consigliera di amministrazione della Fondazione Lucca Sviluppo), che ha coordinato le fasi esecutive, quindi Paolo Marchetti (Marketplace media services), per la realizzazione dei contenuti fotografici e video, Lara Fiorillo per l’assistenza all’organizzazione e la creazione dei testi, Edge Web Solutions per la realizzazione del sito, Ilaria Ferrari per le grafiche.

Ecco le 15 ditte che hanno aderito e compaiono in foto: RossoRamina, Borgo Solaio, Siriano Pierini, Disegno Colore ed Interni, Maria Pacini Fazzi Editore, Caselli Nadia, L’Argante, La boutique del cuoio di Giulio Galelli, Casa della sposa De Cesari, La bottega di Nello, Ossidiana, Mugnani Giovanni & Germano Srl – Pietra di Matraia, Paino Srl, Arte Cornici Aiosa, La Perla Gioielli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.