Cura dei corsi d’acqua, torna ‘il sabato dell’ambiente’

Domani (31 ottobre) le associazioni che collaborano col Consorzio 1 Toscana nord di nuovo insieme in sicurezza per ripulire i fiumi del territorio

Prosegue in sicurezza l’impegno dei volontari per la sicurezza del territorio e la tutela dell’ambiente. Domani (31 ottobre) torna infatti “il sabato dell’ambiente”, l’appuntamento mensile dedicato alla cura dei orsi d’acqua del territorio. Per tutta la giornata, i volontari delle associazioni che collaborano col Consorzio 1 Toscana nord, all’aria aperta, distanziati e muniti di mascherine e guanti, saranno impegnati nel monitoraggio e nel presidio dei corsi d’acqua adottati e in molti casi anche nella loro pulizia dai rifiuti abbandonati.

“Il sabato dell’ambiente sta diventando, mese dopo mese, una realtà sempre più significativa e partecipata – sottolinea il presidente dell’ente consortile Ismaele Ridolfi –. Ogni ultimo sabato del mese, infatti, le associazioni convenzionate col Consorzio svolgono, sui corsi d’acqua adottati da ogni realtà, la pulizia partecipata del proprio rio dai rifiuti e dalla plastica. Dopo aver consultato le associazioni, che hanno chiesto di proseguire in sicurezza l’impegno per il territorio anche durante l’emergenza Covid in corso, e nel pieno rispetto dell’ultimo Dpcm emesso dal presidente del Consiglio dei ministri, abbiamo deciso di confermare l’appuntamento: il ringraziamento va quindi a questo popolo di volontari, che dimostrano il loro amore per l’ambiente. E alle aziende dei rifiuti e alle amministrazioni comunali, che collaborano attivamente con noi per la riuscita del progetto. Prendersi cura del nostro territorio è il modo più semplice e immediato che abbiamo a disposizione, per contribuire a costruire un ambiente più sostenibile e accogliente: e l’emergenza che stiamo vivendo ci conferma, drammaticamente, quanto sia necessario e urgente un tale impegno”.

Per informazioni, o per collaborare, è possibile inviare una mail a stampa@cbtoscananord.it o telefonare allo 0583 98241.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.