Consorzio di bonifica, l’opposizione: “Presidente rispetti il nostro lavoro”

Angelini, Bertola e Casali: "Il nostro obiettivo è avere un consorzio di bonifica operativo in funzionalità sotto ogni aspetto"

Non si fa attendere la replica dei consiglieri di minoranza del Consorzio di Bonifica Toscana Nord alle parole di Ridolfi e della sua maggioranza dopo l’intervento di ieri in cui si chiedeva di venire incontro ai consorziati in un momento difficile a causa della pandemia.

I consiglieri di minoranza, Bertola, Casali e Angelini contestano l’ironia del presidente: “Averle comunicato la non partecipazione ai lavori assembleari del 19 ottobre scorso al comune di Viareggio in osservanza  alle disposizioni  della presidenza del consiglio dei ministri non significa aver mancato di rispetto a nessuno, semmai il contrario. Inoltre la nota di risposta contiene le preoccupazioni da noi manifestate: quali sarebbero le contraddizioni? Abbiamo chiesto prudenza e attenzione nella gestione dell’ente e nel fare spese, flessibilità temporale nella riscossione, abbattimento del ruolo 2021, causa la grave emergenza sanitarie ed economica. Altro che messaggi contraddittori come lei li definisce. Sono messaggi forti e chiari nell’interesse dei consorziati. In molti ci chiedono di portarli avanti: albergatori, commercianti, balneari, artigiani. Se questi argomenti sono già stati da lei affrontati siamo tutti soddisfatti”.

“La sua ironia sui tre consiglieri di minoranza – conclude la nota – è decisamente fuori luogo. Sia invece più rispettoso del nostro lavoro. L’unico obiettivo della minoranza è avere un consorzio di bonifica operativo in funzionalità sotto ogni aspetto, compreso quello finanziario”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.