Artigianato e scuola, al via le premiazioni dei ragazzi vincitori del concorso

Oggi 4 dicembre nella sala della Confartigianato si è svolta la prima parte della cerimonia che sarà replicata i prossimi venerdì del mese

Oggi (4 dicembre) nella sala riunioni di Confartigianato si è svolta la prima parte della premiazione dei vincitori del concorso Artigianato e scuola all’interno della quale sono stati premiati i ragazzi di alcune scuole superiori. Gli altri studenti saranno premiati venerdì 11 e venerdì venerdì 18 dicembre.

Nel rispetto dei protocolli di sicurezza il direttore di Confartigianato Roberto Favilla, la presidente Michela Fucile e il presidente della Fondazione della Cassa di risparmio di Lucca Marcello Bertocchini, insieme ad alcuni membri della commissione esaminatrice hanno premiato, a piccoli gruppi, i ragazzi vincitori delle scuole superiori, congratulandosi per gli elaborati.

“Pur non essendo stato possibile riproporlo nella solita forma – ha affermato Roberto Favilla –  che per ben 39 anni ha fatto del Concorso Artigianato e Scuola un momento molto atteso dalla comunità provinciale e dalle principali istituzioni locali (i quali in questa circostanza spesso hanno colto l’occasione per fare il punto della situazione sulla nostra economia davanti ad una platea di centinaia di persone al Teatro del Giglio), abbiamo fortemente voluto mantenere l’impegno preso un anno prima con l’emissione del bando nel rispetto del lungo lavoro svolto da professori e studenti che ha portato, peraltro, ad elaborati veramente originali. E’ stata anche l’occasione per dare un segno di normalità in un periodo in cui ce n’è veramente tanto bisogno soprattutto per i ragazzi che sicuramente soffrono per la mancanza di contatti sociali. Ringraziamo la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, la Fondazione Banca del Monte di Lucca e la Camera di Commercio per i contributi erogati”. La mostra è allestita in alcuni locali della Sogesa 2000 Srl in Viale Castracani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.