Il caso Perini Navi approda in Regione, convocata l’unità di crisi

Al tavolo anche l'assessore del Comune di Viareggio Valter Alberici

Il caso Perini Navi, dopo Natale, approda in Regione. La vicenda sarà infatti al centro di una seduta dell’unità di crisi lavoro che sarà convocata per il prossimo lunedì (28 dicembre) alle 12.

“Stiamo seguendo con attenzione e preoccupazione l’evoluzione della situazione di Perini navi – spiega Valerio Fabiani, consigliere del presidente della Toscana Eugenio Giani per le questioni del lavoro – un chiarimento è d’obbligo, anche alla luce di tutti i precedenti incontri avuti dall’azienda con la Regione Toscana. Lunedì 28 al tavolo dell’unità di crisi siederanno l’attuale proprietà di Perini navi, la Regione Toscana rappresentata da me e dall’assessore alle infrastruttutre Stefano Baccelli, l’assessore Walter Alberici per il Comune di Viareggio, la rsu aziendale e i sindacati. Auspico che possa essere un momento di reale e costruttivo confronto, per il bene dei lavoratori e il futuro dell’azienda”.

Anche il Comune di Viareggio esprime la propria preoccupazione. “L’amministrazione comunale di Viareggio è stata al fianco dei lavoratori e del sindacato in questi mesi di vertenza – ha detto l’assessore comunale Valter Alberici – spero che l’incontro di lunedì serva per migliorare le relazioni sindacali e giungere ad un accordo per una reale prospettiva di sviluppo, perché la città di Viareggio non può permettersi il depauperamento della Perini Navi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.