Quantcast

Consorzio di bonifica Toscana Nord, minoranza chiede rinvio assemblea sul bilancio

Angelini, Casali e Bertola: "Poco tempo per l'esame degli atti per il ritardo nel deposito"

La minoranza al consorzio di bonifica Toscana Nord composta da Fortunato Angelini, Pietro Casali e Giampaolo Bertola ha chiesto al presidente Ridolfi il rinvio dell’assemblea sul bilancio di previsione 2021 convocata per oggi (28 dicembre) alle 17,30 in modalità videoconferenza.

“La richiesta di rinvio – dicono dall’opposizione – è motivata dal mancato rispetto dei termini da regolamento di sei-sette giorni per l’esame appropriato dei documenti, relazioni e programmi, che sono stati invece pubblicati sul sito web del consorzio il 23 e 26 dicembre come da protocolli in atti.”

Con lettera datata 26 dicembre il gruppo di minoranza ha richiesto al presidente Ridolfi, al direttore generale e al direttore amministrativo il rinvio ad altra data “per rispettare le regole  e regolamenti e avere il necessario tempo di approfondimento degli argomenti riguardanti il bilancio economico di previsione 2021”.

Della richiesta è stata data conoscenza al prefetto di Lucca e alla Regione Toscana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.