Il Comune chiama a raccolta i ristoratori: “Impegno per sostenere le richieste al governo”

L'assessore Martini: "Vogliamo lavorare al fianco degli esercenti"

Le misure straordinarie adottate dal Governo per la lotta alla diffusione della pandemia da covid19 hanno colpito duramente il settore della ristorazione che, non solo deve far fronte ai danni dell’anno appena concluso, ma si trova in una condizione di grave incertezza sia per gli imprenditori che per i lavoratori.

Per questo l’assessore allo sviluppo economico Chiara Martini ha scritto a tutte le associazioni di categoria del settore per invitarle a un confronto che si svolgerà nei prossimi giorni: “Il Comune ha messo in atto una serie di iniziative che ci siamo già impegnati a ripetere per il 2021 – afferma l’assessore Martini – ma mi preme intraprendere un lavoro di ascolto più complessivo dei problemi e delle possibili soluzioni così da portare al livello della discussione politica nazionale una serie di proposte che possano essere sostenute dagli altri amministratori locali e dai nostri rappresentanti in Parlamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.