Finanziamenti per le imprese giovanili e femminili, incontro on line con Cna

Dalla Regione Toscana sono destinati a micro e piccole imprese e professionisti

Dal 4 gennaio scorso è possibile presentare le domande per ottenere finanziamenti dalla Regione Toscana per le micro e le piccole imprese e i professionisti, caratterizzati da giovani, donne o destinatari di ammortizzatori sociali, che siano già costituite da non più di due anni, o che apriranno nuove attività entro i sei mesi della presentazione della domanda. Con imprese giovanili o professionisti s’intende imprese con la maggioranza di persone che non superano i 40 anni.

I finanziamenti saranno concessi a sportello e i progetti saranno finanziati secondo l’ordine cronologico di arrivo della domanda. Sono ammissibili tutte le attività ad esclusione di quelle del settore agricoltura.

Per informare le imprese la Cna di Lucca ha promosso un incontro gratuito per mercoledì 24 febbraio, dalle 18 alle 19,30, tramite videoconferenza, con la partecipazione della dottoressa Martina Capponi, consulente di Finart-Cna.

“La Cna ha organizzato un servizio per la predisposizione della domanda e la rendicontazione – dice il direttore Stephano Tesi – oltre a questo, gli aspiranti imprenditori possono trovare tutto l’aiuto che serve per la costituzione dell’impresa tramite il Crea Impresa Cna, rivolgendosi a Lisa Pellegrini (0583.4301123, pellegrini@cnalucca.it)”.

“Sono previsti finanziamenti fino a 24500 euro, nella misura del 70% del costo massimo ammissibile di 35mila euro, a tasso zero e restituibili in sette anni, con 18 mesi di preammortamento – informa il direttore – Il valore totale del progetto di investimento non può essere inferiore a ottomila euro e superiore a trentacinque. Sono ammissibili spese per investimenti materiali ed immateriali, spese generali e scorte nella misura massima del 30 per cento dell’intero progetto, anche beni usati e sono ammesse le spese sostenute a partire del giorno successivo alla presentazione della domanda”.

La domanda di agevolazione dovrà essere redatta esclusivamente online, previo rilascio delle credenziali di accesso al sito internet www.toscanamuove.it. Gli interessati alla video conferenza possono inviare una mail a info@cnalucca.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.