Seo: ecco le novità in arrivo da Google

Più informazioni su

Il web sta crescendo rapidamente, complice anche la pandemia che ha accelerato la trasformazione digitale, per questo motivo Google, il motore di ricerca più utilizzato al mondo, ha lanciato due core update molto importanti nel 2020.

Questi aggiornamenti profondi, rilasciati a gennaio e maggio dello scorso anno, oltre al prossimo update atteso per maggio 2021, stanno spostando l’attenzione di Google sempre più verso alcuni aspetti specifici.

In particolare, l’azienda di Mountain View si sta adeguando alle nuove esigenze degli utenti online, valorizzando fattori come la user experience, l’ottimizzazione dei siti web da mobile, le prestazioni dei portali e la sicurezza.

Questi parametri stanno acquisendo un’importanza crescente, come rilevato dagli esperti SEO che lavorano nel campo dell’ottimizzazione dei sti web per il posizionamento sui motori di ricerca.

Quali sono le tendenze SEO per il 2021

Il 2021 si prospetta quindi come un anno determinante per chi lavora in questo settore, in quanto le sfide da affrontare per curare il ranking dei portali saranno numerose.

Innanzitutto, come indicato in maniera dettagliata sul blog di Roberto Serra, bisognerà ottimizzare i siti web per renderli in grado di fornire una migliore esperienza lato utente, aumentando la comprensione in merito agli intenti di ricerca per capire realmente quali sono le esigenze degli utenti.

Inoltre, sarà necessario sfruttare di più le indicazioni offerte dagli strumenti di analytics, per studiare il comportamento degli utenti e individuare gli aspetti su cui intervenire in modo particolarmente specifico.

Allo stesso tempo, non bisogna trascurare l’ottimizzazione del brand, un requisito indispensabile per il posizionamento del portale, l’incremento dell’autorevolezza e il rafforzamento del progetto digitale nel lungo periodo, investendo in modo consapevole nelle Digital PR.

Ovviamente, la link building rimane un’attività fondamentale, ad ogni modo è necessario puntare sulla qualità dei link, la scelta accurata dei siti in cui andare a pubblicare e una maggiore integrazione tra link building e Digital PR. Senza dubbio il mobile-friendly è un punto cruciale per la SEO del 2021, considerando il progressivo aumento del traffico da smartphone e tablet, ormai superiore in molti ambiti a quello tradizionale da desktop.

La digital transformation richiede anche l’incremento dell’automazione dei processi, un approccio che permette di rendere il business online più efficiente e semplice da gestire, usando le potenzialità delle nuove tecnologie per agevolare le attività ripetitive e ridurre i costi.

Non meno importante è l’aggiornamento grafico delle SERP realizzato da Google, un cambiamento che può essere sfruttato tramite una migliore integrazione con tutti i servizi di Big G, per incrementare la presenza online e le interazioni con utenti e clienti.

Perché è importante investire nella SEO?

Le aziende che hanno retto meglio alla crisi pandemica sono state quelle più avanti nella trasformazione digitale, in quanto hanno potuto valorizzare il loro posizionamento sul web e la propria infrastruttura multicanale online, intercettando l’aumento della domanda di prodotti e servizi su internet.

Altre imprese, invece, più radicate in modelli di business tradizionali hanno sofferto la contrazione dei consumi e la riduzione della vendita al dettaglio presso i canali fisici, con 90 mila imprese fallite nel 2020 secondo Confesercenti e 600 mila a rischio nel 2021.

Per tutelare il proprio business e rilanciare l’azienda è fondamentale investire nel marketing digitale e nella SEO, due attività essenziali per la crescita del fatturato e l’aumento dei ricavi.

In particolare, la SEO consente di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, incrementando il traffico organico per acquisire visite di utenti in target. Si tratta di un’opportunità da non perdere, soprattutto per le piccole e medie imprese, per imparare a comunicare con gli utenti su internet e farsi trovare nel posto giusto quando i clienti potenziali hanno un’esigenza che la propria azienda è in grado di soddisfare.

Una strategia SEO ottimizzata e personalizzata consente di aumentare il ranking in SERP dello store online o del sito web, non solo con l’obiettivo di posizionarsi in alto nei risultati di ricerca, ma anche per garantire una presenza online di qualità, per comparire dove il posizionamento può offrire le migliori potenzialità per il business.

La SEO di oggi è ovviamente più complessa e raffinata rispetto a qualche anno fa, tuttavia i suoi effetti sono misurabili e permette di ottenere risultati con ricadute positive sull’intero progetto imprenditoriale, sempre più una necessità essenziale per competere in un mondo digitalizzato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.