Quantcast

Vino e olio in edicola, è boom di vendite per le ‘bag in box’

Iniziativa del distributore Giorgio Giorgi per rilanciare il ruolo delle rivendite di giornali. Il 'caso' della Valvirginio

Le edicole diventano a chilometro zero. Grazie all’idea dell’azienda distributrice di giornali e libri Giorgio Giorgi, sarà possibile non solo acquistare riviste, giornali, eccetera ma acquistare e ritirare direttamente vino e olio direttamente nella edicola di fiducia.

Un progetto ideato per rilanciare il ruolo delle edicole e trasformarle in punti di riferimento per l’acquisto di prodotti di qualità made in Tuscany. Già 400 edicole collegate alla Giorgio Giorgi hanno aderito all’iniziativa, ma l’obiettivo dell’azienda è raggiungere il maggior numero delle 2mila edicole toscane. Inoltre è possibile ordinare prodotti alimentari dal cliente o dall’edicolante tramite catalogo in cui è possibile consultare la merce in vendita.

La cantina sociale Colli fiorentini Valvirginio grazie all’edicola a chilometro zero, ad esempio, ha venduto oltre  7300 litri tra olio e vino, distribuiti in bag in box di varie misure.

presidente vino bargagli

Il presidente della cantina sociale Colli fiorentini Valvirginio, Ritano Baragli ha commentato: “Siamo entusiasti, i primi risultati sono più che incoraggianti: le edicole permettono di raggiungere i cittadini direttamente sotto casa, anche in questo periodo in cui le regole anti contagio impongono una minore mobilità. Il mondo vitivinicolo è chiamato a innovarsi e a trovare nuove strade per raggiungere i wine lovers: dopo lo shop on line e Amazon, abbiamo sperimentato con successo questo servizio”.

Grazie ad una filiera corta e virtuosa vino e olio arrivano direttamente sulla tavola. “Speriamo crescano sempre più i punti vendita aderenti – conclude Baragli –  Crediamo che il progetto abbia tutti i requisiti per crescere e anche per varcare i confini regionali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.