Quantcast

Immagini di animali sulle porte della pediatria del San Luca grazie a Civas Lucca

I medici: "Gesti che possono rendere più tollerabile la degenza dei bambini"

Da domani (26 marzo) ogni bambino ricoverato nella Pediatria di Lucca avrà sulla porta della propria camera la simpatica immagine di un animale, grazie all’originale donazione della ditta Civas di Lucca, che questa mattina (25 marzo) nella hall dell’ospedale San Luca ha consegnato le sue creazioni alla direttrice sanitaria del presidio Michela Maielli, alla responsabile della Pediatria, Angelina Vaccaro, alla coordinatrice infermieristica, Paola Gianni e all’ infermiera Sabrina Gianni. Ci saranno così la stanza del panda, quella del coniglio, quella della tartaruga e via dicendo.

Una novità che sicuramente farà piacere ai piccoli ricoverati.  “Questa divertente revisione degli spazi pediatrici- come hanno evidenziato la dottoressa Maielli e la dottoressa Vaccaro -, potrà contribuire a dare un po’ di allegria a bambini che devono trascorrere alcuni giorni in ospedale. Donazioni come questa possono infatti aiutare a rendere più tollerabile la degenza dei bambini“.

Il titolare Enrico Orsi e Monica Lucido, in rappresentanza della squadra di 12 persone che lavora alla Civas,  hanno espresso la loro soddisfazione per il fatto di poter regalare un sorriso ai piccoli ricoverati. Hanno anche ringraziato il reparto di pediatria per la grande disponibilità e tutti gli operatori sanitari lucchesi per la loro opera quotidiana.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.