Quantcast

Smurfit Kappa lancia sul mercato i nuovi contenitori Safe&Green evolution foto

A realizzare i prodotti è anche lo stabilimento di Lunata

Emissioni nette di CO2 a zero, riduzione del consumo di acqua, sostegno alle comunità in cui opera e ai propri dipendenti. Sono questi alcuni dei target definiti dalla multinazionale Smurfit Kappa insediata anche nel territorio lucchese che, nel frattempo, ha ampliato la gamma di contenitori a base carta per frutta e verdura.

Gli obiettivi dell’azienda sono quantificati in Better Planet 2050, una tabella di marcia per raggiungere risultati in tempi brevi, medi e più lunghi. Tra questi la crescita della fornitura di imballaggi con Catena di custodia certificata arrivando al 95% rispetto all’attuale 90%; nel 2025 la riduzione dei rifiuti inviati in discarica toccherà il 30% (oggi è il 7%); sul fronte delle risorse idriche, Smurfit Kappa si è data l’obiettivo di diminuire ogni anno da qui al 2050, di almeno l’1% il consumo di acqua mentre, per quanto riguarda le emissioni di CO2, l’azienda intende raggiungere la riduzione del 55% entro il 2030 per arrivare a emissioni nette pari a zero entro il 2050.

Per quanto riguarda la sicurezza, la società punta all’obiettivo zero incidenti continuando a ridurre di almeno il 5% gli eventi annuali; sul fronte delle persone, intende rafforzare la rappresentanza di genere femminile arrivando a oltre il 30% e si impegna a donare oltre 24 milioni di euro nei prossimi cinque anni per sostenere le iniziative della comunità.

“Sul fronte della sostenibilità sociale, Smurfit Kappa gioca da anni – spiegano dalla multinazionale – un ruolo di primo piano offrendo ai clienti una gamma di imballaggi a base carta sempre più articolata e dedicata a settori specifici, contribuendo così a sensibilizzare i consumatori verso scelte più responsabili anche in tema di packaging. Ne è un esempio la gamma di vaschette Safe&Green progettata per ogni tipo di frutta e verdura, che oggi si evolve e si presenta sul mercato con nuove soluzioni smart per ogni tipo di prodotto e utilizzo, guardando all’ambiente ma anche alle esigenze di logistica e marketing. I contenitori Safe&Green sono a base carta 100% riciclabili, rinnovabili e biodegradabili; sono molto versatili e stampabili con le indicazioni per un corretto smaltimento e i colori e le caratteristiche del brand, diventando così uno strumento di comunicazione che permette di aumentare la riconoscibilità del marchio in un ambiente di vendita al dettaglio molto competitivo”. A realizzare i prodotti Safe&Green è anche lo stabilimento di Lunata.

“Come azienda abbiamo la responsabilità di sostenere e promuovere il cambiamento verso un futuro più sostenibile – commenta Gianluca Castellini, CEO di Smurfit Kappa Italia – e di assecondare gli orientamenti già green di una parte di consumatori sempre più consistente. Un impegno che ci è stato anche riconosciuto recentemente dall’organizzazione Support the Goals, che ha attribuito a Smurfit Kappa, prima fra le 100 aziende Ftse, le 5 stelle per il suo il suo contributo agli Obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 indicati dalle Nazioni Unite, gli Sdgs. Una tappa importante di cui siamo orgogliosi nel cammino che ci porterà da qui al 2050”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.