Quantcast

Faib Toscana nord, è Alessandro Vietina il nuovo presidente

Il titolare di un distributore Q8 a Viareggio è stato eletto nell’assemblea di martedì scorso (20 aprile)

E’ Alessandro Vietina il nuovo presidente Faib Toscana nord, il sindacato di categoria dei gestori degli impianti di carburante di Confesercenti.

Titolare di un distributore Q8 a Viareggio, è stato eletto nell’assemblea di martedì scorso (20 aprile) alla quale hanno preso parte anche il presidente nazionale Martino Landi, Giuseppe Sperduto candidato presidente alla prossima assemblea elettiva nazionale del 12 maggio, oltre ovviamente al presidente regionale Marco Princi. Della nuova presidenza fanno parte anche il gruppo della provincia di Lucca: Gianluca Cianelli Eni di Borgo a Mozzano, Giacomo Lucchesi Esso di Lucca, Fabrizio Maggi Ip di Seravezza, Paolo Marinai Esso di Lucca, Ivan Zamarchi Eni di Viareggio. Coordinatore il responsabile area Massa Carrara di Confesercenti Toscana Nord Adriano Rapaioli.

Sia il presidente Landi che il candidato Sperduto hanno illustrato lo stato delle relazioni sindacali con le compagnie petrolifere in particolar modo è stato fatto il punto sulla trattativa con Eni per arrivare alla firma di un nuovo accordo economico, essendo quello vigente scaduto da parecchio tempo; evidenziate le difficoltà e le criticità che si stanno riscontrando con Italiana Petroli nell’applicazione dell’accordo sottoscritto nel dicembre scorso. I dirigenti nazionali hanno poi messo l’accento sul particolare momento di trasformazione che sta vivendo il settore della mobilità,  e quindi anche della distribuzione carburanti, verso la transizione ecologica a cui il nuovo Governo ha impresso un’accelerazione significativa con uno specifico ministero. Il neo presidente Vietina ha ringraziato i colleghi per la fiducia accordatagli garantendo il massimo impegno in difesa di una categoria alla quale la pandemia ha acuito i problemi strutturali che stava già vivendo in questi ultimi anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.