Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Unicredit supporta il piano di crescita strategico di Beamit

L’azienda, con sede a Fornovo di Taro (Parma), è uno dei più completi e avanzati provider di servizi additive manufacturing nel mondo

Più informazioni su

Beamit Spa ha ottenuto da UniCredit il finanziamento destinato a supportare il piano di crescita strategico dell’azienda, avviato nel 2019 con l’ingresso nella compagine sociale della multinazionale Sandvik.

Beamit Spa è la capogruppo del Gruppo Beamit, uno dei più completi e avanzati provider di servizi Additive Manufacturing nel mondo, con la catena del valore completamente integrata. Con sede a Fornovo di Taro (Parma), Beamit opera da 24 anni nel campo della produzione additiva con polveri metalliche. Oggi il Gruppo conta 140 dipendenti.

Il Gruppo Beamit è specializzato nella produzione di componenti Am metallici di alta fascia per le industrie più esigenti come Aerospace, Automotive, Energy, Racing e Ingegneria industriale, e possiede numerose certificazioni di qualità rilevanti, inclusa As/En 9100:2018 per l’Aerospace, Iatf Automotive, l’accreditamento Nadcap per i processi di Heat Treatment, Laboratory a cui si aggiunge recentemente la Welding accreditation – Additive Manufacturing commodity. Nel 2020 Beamit ha acquisito una partecipazione significativa in Pres-X, una start-up innovativa nel post-processing della stampa 3D, e in seguito ha acquisito il 100% dell’Am service bureau Zare. Nella primavera del 2021 Il Gruppo Beamit ha finalizzato l’acquisizione di 3T Additive Manufacturing (Newbury, Uk).

La struttura organizzativa è costituita anche da una ramificazione commerciale internazionale con uffici in Francia, Germania, Regno Unito e Giappone.

Beamit ha dedicato risorse e sforzi significativi per proseguire il cammino verso un’identità estremamente precisa, quella di partner unico di fiducia a livello globale. Siamo sempre alla ricerca di nuove strategiche forme di sinergia per dare corpo alla nostra visione di un’industrializzazione del settore Additive Manufacturing senza precedenti – afferma Mauro Antolotti, Presidente Gruppo Beamit -. Questo settore si sta sviluppando rapidamente e vi è sempre più forte la necessità di competenze specialistiche lungo tutta la catena del valore additiva. Beamit è tra le pochissime aziende a livello globale in grado di offrire al mercato un processo completo end-to-end per la produzione di componenti attraverso tecnologia additiva, con il più alto livello qualitativo. Siamo convinti che occorra un approccio sistematico e continuo per aggiungere sempre più valore ed expertise alle fasi di sviluppo che il nostro Gruppo sta compiendo. E siamo orgogliosi di poter contare sulla partnership con UniCredit per supportare la nostra visione strategica. Una visione dinamica, che non si ferma qua ed è già pronta per le nuove sfide del mercato”.

Dichiara Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit: “Con questo finanziamento il nostro Gruppo si conferma partner di riferimento per le eccellenze produttive del territorio. Più che mai in questa fase di emergenza, riusciamo a garantire con tempestività il nostro sostegno a favore delle imprese che come Beamit Spa costituiscono un esempio vincente del Made in Italy. Siamo orgogliosi di potere accompagnare i piani di sviluppo di questa azienda che si è dimostrata capace di sfruttare al meglio le leve vincenti dell’innovazione tecnologica e dell’internazionalizzazione conquistando una posizione di leadership nel suo segmento di mercato. Supportare i percorsi di crescita virtuosi del tessuto imprenditoriale italiano è il nostro obiettivo primario. Questo è il nostro modo di essere parte della soluzione”.

L’operazione di finanziamento che è stata curata dal Corporate di Parma e Piacenza conferma il modello di servizio unico che UniCredit ha pensato per i clienti Wealth Management – dichiara Stefano Vecchi, Amministratore Delegato di Cordusio Sim e Head of Wealth Management Italy di UniCredit – la nostra struttura di Wealth Investment Banking punta a soddisfare le relazioni tra i clienti imprenditori, fornendo un “red carpet” ai servizi sia di Corporate sia di Investment Banking del gruppo. Abbiamo la capacità di individuare le esigenze dei clienti e trovare le soluzioni attivando tutte le aree che una grande Banca commerciale come UniCredit mette a disposizione. Un modo che ci rende sempre più attori attivi del modello One Bank. One UniCredit”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.