Quantcast

Zona notte: tra le ultime tendenze d’arredo ci sono i letti matrimoniali Chesterfield

Più informazioni su

Le nuove scelte di design individuano nel letto l’elemento d’arredo principale della zona notte. In cima alle tendenze, svettano soprattutto i letti Chesterfield matrimoniali in pelle, che tornano protagonisti grazie a un assetto che assicura sempre il massimo della versatilità.

I letti Chesterfield, infatti, sono caratterizzati da una testiera imbottita con morbida pelle lavorata con un particolare intreccio diamantato: un design che, di primo acchito, potrebbe suggerire l’aderenza a uno stile quanto più possibile classico, ma che, sempre più spesso, restituisce un arredo di tipo contemporaneo.

Letti Chesterfield in pelle negli arredi classici

Grazie a eleganti accenti versatili e a un’indiscussa nota di classe, un letto matrimoniale in pelle chesterfield è un elemento che può nobilitare qualsiasi ambiente. In particolare, tramite uno stile rigoroso, che si attiene scrupolosamente a un’eleganza rétro, si inserisce con successo nelle camere da letto d’epoca, restituendo, con le sue morbide forme diamantate, una suggestione rarefatta e quasi scultorea.

È per questo che i nuovi dettami dell’interior décor individuano nel letto Chesterfield non soltanto un luogo di relax, ma anche una cornice ideale da abbinare al muro, perfetta sia sulle pareti ornate da stucchi decorativi, sia su murature impreziosite da boiserie. In questo caso, i colori del rivestimento in pelle spaziano dal bianco al beige, dal panna al marrone, eventualmente con pelle effetto invecchiato o con soluzioni più romantiche in rosa.

I letti Chesterfield in pelle, declinati in chiave classica, sono inoltre perfetti sia nelle camere da letto padronali sia nelle camerette per ragazzi: nel primo caso perché arredano con gusto valorizzando l’ambiente con un tocco di lusso francese, nel secondo perché aiutano a ricreare uno stile versatile, ma dai dettagli ampiamente ricercati.

Questi letti, inoltre, grazie a produzioni su misura anche nei colori pastello, possono arredare le zone notte rétro con un pizzico di brio, per ricreare uno stile ricco di suggestioni, che guarda al passato con una nota di modernità.

Letti Chesterfield: l’eleganza anche nelle camere da letto moderne

Come già accennato, un letto Chesterfield è una scelta d’arredo che completa anche gli arredi più contemporanei.

Nelle camere da letto moderne, spesso caratterizzate da una accentuata rigorosità nel mobilio, scaldano l’ambiente donando un tocco di estrosità, ma sono ideali anche nelle stanze minimal o spoglie, nelle quali diventano i protagonisti grazie all’eleganza della lavorazione capitonné.

La funzione d’arredo, infatti, in questo caso è affidata soprattutto alle pieghe della testiera, che assicurano dinamicità agli ambienti mediante raffinati accenni di chiaroscuri.

Per quanto riguarda la scelta dei colori, gli arredatori d’interni non sembrano porre alcun freno alla fantasia e, al classico letto Chesterfield bianco – vero passe-partout di qualsiasi arredo – affiancano i modelli color panna, in nero, in grigio e in beige.

La scelta, naturalmente, viaggia di pari passo alle rifiniture e alla colorazione del mobilio, ma in alcuni casi, quando comodini e comò lo consentono, ammette l’inserimento di letti Chesterfield anche di nuance più vivaci.

Made in Italy: l’eccellenza dei letti matrimoniali Chesterfield in pelle

I modelli di letto Chesterfield in pelle che attualmente sono in cima alle preferenze degli interior designer sono quelli Made in Italy, soprattutto se a fare da garanzia, in termini di estetica e di qualità, sono le produzioni artigianali.

A conquistare gli addetti ai lavori oggi sono per esempio le proposte d’arredo di VAMA Divani, l’azienda aretina che si distingue per l’eleganza dei suoi imbottiti Chesterfield, tutti scrupolosamente realizzati a mano. Nel settore artigianale, a fare la differenza sono infatti le lavorazioni capitonné, prodotte tramite la sovrapposizione di pieghe e l’inserimento di bottoni, secondo una metodica di intreccio di difficile esecuzione.

Ma ad avere la meglio, soprattutto in termini di estetica e progettualità, è la possibilità di ordinare un letto Chesterfield su misura, con dimensioni e assetti personalizzabili in ogni dettaglio, dalla lavorazione della testiera alla scelta dei piedini di sostegno.

Questa particolare tipologia di progettazione consente, inoltre, di arredare la zona notte inserendovi un letto Chesterfield matrimoniale con contenitore, per portare spazio dove serve, senza mai compromettere l’estetica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.