Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Pitti Uomo 100 sta arrivando: tutte le anticipazioni su protagonisti e nuovi format

Più informazioni su

Sarà un’edizione straordinaria quella che vivremo – finalmente di nuovo insieme – dal 30 giugno al 2 luglio in Fortezza da Basso. Anzitutto perché Pitti Uomo torna a svolgersi in presenza, con un protocollo dettagliato di sicurezza. Ma anche perché è la100esima edizione, che vogliamo onorare nel segno della concretezza e dell’orgoglio. 

Stiamo ultimando il calendario degli eventi, dei guest e dei progetti speciali che animeranno le giornate in Fortezza. Anche l’allestimento sarà molto diverso dal solito: per un nuovo concetto delle distanze, dei movimenti e delle interazioni, per la valorizzazione del segno Pitti 100. E come sempre, al centro dell’attenzione ci sarà una selezione dei migliori brand internazionali, che scelgono Pitti Uomo per raccontare la loro visione della moda di oggi e di domani. Ecco una preview delle novità, dei progetti e degli eventi speciali, delle collaborazioni e partecipazioni.

MAECI e AGENZIA ICE sostengono la 100esima edizione di Pitti Uomo e le edizioni estive dei saloni Pitti Immagine

Valorizzare il ruolo di Firenze sulla scena internazionale nel comparto moda e celebrare la centesima edizione di Pitti Uomo. E’ questo l’obiettivo che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane intendono perseguire attraverso il sostegno ai saloni estivi di Pitti Immagine. Un contributo fondamentale per la versione fisica e digitale dei saloni, degli eventi e della promozione, oltre che per i programmi di incoming degli operatori esteri. (vedi comunicato specifico).

UNICREDIT MAIN SPONSOR DI PITTI IMMAGINE:

In occasione di Pitti Uomo 100 e dei saloni estivi prosegue la collaborazione triennale di Pitti Immagine con UniCredit, Gruppo bancario paneuropeo determinato a mantenere forte il radicamento sui territori e un rapporto a tutto campo con le comunità nelle quali opera, sostenendole su molteplici fronti. Concentrata sui temi della sostenibilità e dell’innovazione, con una particolare attenzione al sostegno all’internazionalizzazione delle aziende italiane, la collaborazione con UniCredit si concretizzerà a Pitti Uomo, oltre che con il progetto Sustainable Style (vedi comunicato), anche con l’apertura dell’UniCredit Theatre, l’arena all’interno del Padiglione Centraledove, nei tre giorni del salone, andrà in scena un programma di talk, conversazioni e presentazioni dedicate a sostenibilità e innovazione, tra moda, economia, retail e lifestyle, con una serie di protagonisti di riferimento a livello internazionale. UniCredit sarà poi presente con un business corner per illustrare i principali servizi destinati alle aziende. (vedi comunicato specifico)

PITTI UOMO 100:
i saloni estivi di Pitti Immagine puntano sul più iconico dei numeri

“Pitti 100” è il tema di questa edizione dei saloni di Pitti Immagine. L’idea è nata e si è sviluppata intorno a Pitti Uomo, giunto alla sua 100esima edizione, e si è poi estesa a Pitti Filati e Pitti Bimbo, declinandosi nei format espositivi “100% Filati” e “100% Bambino”.

Un segno grafico multiforme firmato dal designer Francesco Dondina – autore di importanti progetti nella moda, design, arte e cultura – caratterizzerà la campagna adv e colorerà la Fortezza da Basso, coinvolgendo la fashion community in un esercizio di creatività. Traguardo e ripartenza insieme, in un unico messaggio.

“Il 100 è un numero forte, significativo, tondo e promettente. È sicuramente un traguardo, ma – se letto al contrario, 001 – diviene il simbolo di un nuovo inizio. Fin da subito ci è apparso come una grande opportunità per esprimere il sentimento con cui ci apprestiamo a progettare e organizzare i nostri saloni estivi, tornati finalmente in presenza” – Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine

IL PERCORSO DI PITTI UOMO

Il percorso all’interno delle collezioni si articolerà in tre macro aree, tre percorsi speciali che raccontano le diverse anime del menswear: Fantastic Classic – l’evoluzione del classico nelle sue versioni più innovative e contemporanee, Dynamic Attitude – la passione per outdoor come punto di incontro tra sport e streetwear, Superstyling – la ricerca di nuovi canoni stilistici che anticipano le tendenze. Oltre alle macro aree il salone presenterà anche spazi espositivi indipendenti, in cui i brand potranno esprimersi e illustrare le proprie collezioni.

I BRAND PROTAGONISTI

Di seguito alcuni dei brand che hanno già confermato la partecipazione a Pitti Uomo 100:

070 Studio, 24Bottles, Alessandro Gherardi, Alphatauri, Amedeo Testoni, BA|LM, Baracuta, Barbour, Blundstone, Bohonomad, Brandblack, Briglia 1949, Brunello Cucinelli, Buckle & Seam, C.O.F Studio, C.P. Company, Caruso, Casheart, Chapal, Crocs, Cycle, Doucal’s, Drm, Faliero Sarti, Flower Mountain, G.R.P., Good Year Eagle, Green George, Guy Rover, Harris Wharf London, Heinz Bauer Manufakt, Herno Laminar, Herno, Hoka One One, Invertere, Invicta, Ipanema, Irish Crone, Kleman, L. F. Lidfort, L’impermeabile, L10, Leathersmith of London since 1839, Legendar, Lodenfrey, Lois Jeans, Lords & Fools, Lotto, Ma’Ry’Ya, Bruno Manetti, Manuel Ritz, Maurizio Massimino, Max Rohr, MC2 Saint Barth, Moaconcept, Momodesign, Mou, Munich X, Museum The Original, Nine: in the: Morning, Olow, P.Le Moult, Pal Zileri, Pantofola D’oro 1886, Paoloni, Paul & Shark, People of Shibuya, Phil Petter, Piacenza Cashmere 1733, Pierre Louis Mascia, Rbrsl, Roberto Collina, Roy Roger’s, RUN OF Runarchy Attitude, Saint James, Salvatore Santoro, Save The Duck, Schneiders, Seraphin, Slazenger, Stefano Ricci, Stetson, Sun68, Sunhouse, Superduper Hats, Tatras, Teva Original, Tmb, Tombolini, Transit Uomo, Treuleben, Unfeigned, Unimatic, US. Polo, Vocier, Voile Blanche, Xacus, Zermatt.

Da segnalare l’importante e inedita collaborazione con Assopellettieri per il lancio del progetto MIPEL LAB: un’istallazione speciale all’interno del Padiglione Centrale svelerà in anteprima il nuovo progetto espositivo voluto e promosso dall’Associazione in collaborazione con Lineapelle. (vedi comunicato specifico)

E sul versante innovazione, Agenzia ICE conferma la partnership con la direzione Pitti Tutoring & Consulting con il progetto Young Italian Start Up Around The World: un’area speciale della Fortezza valorizzerà una serie di startup del Made in Italy. Ecco i brand coinvolti: Manikomio Dsgn, Geodi _ Niccolò Pasqualetti, Broz & Broz, C.9.3 , Canaku, Re49.

Progetti ed eventi speciali di questa edizione:

Con Pitti Uomo 100 la Fortezza da Basso torna a essere la piattaforma di presentazione delle nuove collezioni e delle nuove tendenze del menswear internazionale. A questa edizione sarà anche il fulcro del programma di eventi e progetti speciali, che accadranno live, nei suoi spazi, dal 30 giugno al 2 luglio, e che negli stessi giorni saranno amplificati in digitale da Pitti Connect.

Ecco una serie di anticipazioni:

THEBE MAGUGU SPECIAL GUESTDI PITTI UOMO 100

Il designer sudafricano presenterà in anteprima, giovedì 1 luglio, una speciale collezione uomo del brand omonimo, con un evento all’interno di una location appositamente dedicata della Fortezza da Basso. “Thebe Magugu ci ha conquistato da subito – dice Lapo Cianchi, direttore comunicazione & eventi di Pitti Immagine– fin da quando abbiamo iniziato a seguire il suo percorso, per la freschezza di una creatività multiculturale e multidisciplinare, e allo stesso tempo per la naturalezza con cui emerge l’impegno etico e sociale nelle sue collezioni. Il suo lavoro ci è sembrato perfetto per invitare, in modo non convenzionale, a un nuovo inizio ricco di giovane, energetica consapevolezza”. (vedi comunicato specifico)

LO SPECIALE SHOOTING LIVE IN FORTEZZA
CON I BRAND DI PUNTA DI PITTI UOMO CURATO DA
ARENA HOMME+
Nei giorni di Pitti Uomo la Fortezza diventerà il set di uno speciale shooting moda curato da uno dei magazine più prestigiosi della scena internazionale, la rivista semestrale inglese Arena Homme+.

Un evento da seguire live, che avrà come attori protagonisti una serie di brand di punta di Pitti Uomo – tra questi ci saranno nomi come Caruso, Herno, Kiton, Pierre Louis Mascia, Stefano Ricci – i cui capi delle nuove collezioni saranno fotografati in luoghi diversi della Fortezza, animati dalla creatività di una serie di giovani fotografi italiani. Per una prospettiva originale, fresca e in presa diretta sulle tendenze della prossima stagione.


SUSTAINABLE STYLE #3

A Pitti Uomo 100 va in scena la terza edizione di Sustainable Style, il progetto speciale che fin dal suo esordio ha attratto l’attenzione di stampa e top buyer internazionali. Giorgia Cantarini, fashion journalist e curatrice del progetto, presenterà una nuova selezione di 15 brand, frutto di uno scouting tra le realtà giovani e i designer più cool che creano e producono seguendo criteri di eco-responsabilità. Ecco i brand protagonisti con le loro collezioni al salone M della Fortezza da Basso:

Arbo Paris, Connor McKnight, DNI, Federico Cina, Monad London, Myar, Ordinary Disorder, Patchouli Studio, Patrick McDowell, Reamerei, Stories, Uniforme, Vitelli, Woo e Wuuls.

Sustainable Style è uno dei progetti realizzati grazie alla collaborazione di Pitti Immagine con UniCredit, incentrata sui temi della sostenibilità e innovazione.


APRONO I “PITTI STUDIOS”

Una novità assoluta alla Fortezza da Basso, che si inaugura con le edizioni estive dei saloni di Pitti Immagine. Sono i Pitti Studios, un servizio di produzione contenuti foto, video e storytelling pensato per valorizzare le proposte dei brand in un’ottica cross-canale social e digital media, su Pitti Connect e sulle piattaforme degli stessi espositori. Il risultato è un racconto creativo altamente performante, pensato per esaltare le caratteristiche del brand, per comunicare al meglio e in maniera globale i loro caratteri distintivi.

PITTI CONNECT, tra gli speciali contenuti editoriali e gli eventi live segnaliamo:

In parallelo al salone fisico, Pitti Immagine torna a presentare un ricco programma di progetti speciali, format esclusivi ed eventi online su The Billboard, per continuare a valorizzare sulla piattaforma globale Pitti Connect le proposte e le iniziative degli espositori. Da segnalare:

_ 30 Exhibitors Spotlights: la serie dedicata ai marchi di riferimento di questa edizione di Pitti Uomo, che presenta le loro nuove collezioni e i progetti speciali su cui stanno lavorando.

_ 7 Walk Through: percorsi di stile che propongono una selezione ragionata dei pezzi chiave dei brand che partecipano a Pitti Uomo 100.

_ 15 profili Sustainable Style: focus sui nomi selezionati per la terza edizione del progetto speciale di Pitti Immagine che accende i riflettori sulle promesse globali del menswear sostenibile.

_ 12 Buyers Select: il progetto che vede i top buyer di tutto il mondo condividere le loro proposte preferite scelte tra quelle dei brand di Pitti Uomo.

_ From Pitti With Love: 100 quotes di 100 persone di riferimento della community di Pitti Immagine, che raccontano, anche in una speciale installazione fisica, che cosa significa Pitti per loro.

In più, online sarà sempre possibile rivivere l’esperienza della fiera fisica con Video Report quotidiani, e speciali contenuti multimediali in pubblicazione alla chiusura del salone.

_ Rolf Ekroth SS22 in esclusiva su Pitti Connect

Il designer finlandese famoso per il suo streetwear concettuale torna a Pitti Uomo 100 con un’esclusivo video della collezione SS22 – realizzata in Bio2®Textile, tessuto ecologico simile al cotone sviluppato dalla società energetica finlandese Fortum con gli scarti agricoli della paglia –

e ispirata alle tradizioni e alle atmosfere magiche della festa di Juhannus, il solstizio d’estate in Finlandia.

Speciale in città:

Gucci presenta il suo Archivio

Il 1 luglio 2021, nell’anno del suo centenario, Gucci presenta la nuova sede dell’Archivio a Palazzo Settimanni, via delle Caldaie 7, sede storica del marchio.

Eventi, collaborazioni e partecipazioni speciali:

PdiPIGNA e PITTI UOMO 100: “100 frasi da sfogliare in un taccuino PdiPigna”

Anche PdiPigna, il nuovo brand stationery Made in Italy di Cartiere Paolo

Pigna, rende omaggio alla 100esima edizione di Pitti Uomo rinnovando la sua collaborazione con Pitti attraverso una sorprendente installazione di design all’interno del Padiglione Centrale della Fortezza da Basso. “100 frasi da sfogliare in un taccuino PdiPigna” sarà un maxi taccuino che riporterà 100 frasi sull’eleganza, espresse da personaggi iconici dello scenario internazionale: lo

spettatore sarà coinvolto ed invitato ad “entrare” di persona nel mezzo delle pagine, godersi la lettura, scegliere la frase più ispiratrice e condividerla sui social. Un progetto artistico curato da Matteo Ragni, art director di PdiPigna e due volte Compasso d’Oro.

Presentazione di “The New Fashion Container – note-book” di Linda Loppa

The New Fashion Container è un progetto ideato e curato da Linda Loppa, che si presenta come una piattaforma per connettere tutte le industrie creative coinvolte nella moda attraverso il digitale a livello globale. Mercoledì 30 giugno, alla Fortezza da Basso, Pitti Uomo 100 ospita la presentazione di The note-book, la condensazione su carta di questo progetto visionario, che invita a fare rete e a connettersi, per restituire alla moda una casa e una comunità tangibile.

La collaborazione con Rinascente

Prosegue la collaborazione fra Pitti Immagine e Rinascente, uno scambio di vedute dentro la Fortezza e in città. Nel negozio di piazza della Repubblica a Firenze il concept di Pitti Uomo 100 verrà riproposto sui diversi piani così, come in Fortezza Rinascente avrà una presenza in continuità con il progetto #beflorentine, che racconta la città attraverso il suo essere internazionale.

UniCredit Main sponsor di Pitti Immagine

UniCredit è un Gruppo bancario paneuropeo determinato a mantenere forte il radicamento sui territori e un rapporto a tutto campo con le comunità nelle quali opera, sostenendole su molteplici fronti.

Per questo UniCredit si impegna anche nel supportare iniziative di rilievo per le realtà in cui è presente e ha scelto di essere Main Sponsor di Pitti Immagine, leader nella promozione dell’industria e del design della moda italiana. Una collaborazione triennale inaugurata lo scorso anno e che ad oggi, nonostante il blocco determinato dalla pandemia ha tenuto alti i riflettori sul comparto della moda attraverso numerosi eventi digitali, dedicati ad un fashion sempre più responsabile e sostenibile.

Il nostro Gruppo ha una lunga storia di relazione e di sostegno con il settore moda – sottolinea Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit-. Per questo ha scelto di essere Main Sponsor di Pitti Immagine, leader nella promozione dell’industria e del design della moda italiana. Una collaborazione triennale inaugurata lo scorso anno e che, nonostante il blocco determinato dalla pandemia, ha tenuto alta l’attenzione sul comparto organizzando numerosi eventi digitali, come The Age of New Vision, nei quali abbiamo coinvolto gli imprenditori del settore, le associazioni di riferimento più rappresentative e le istituzioni, per discutere insieme di come rendere il fashion sempre più responsabile e sostenibile. Oggi le aziende devono ancora di più caratterizzare la loro value proposition tenendo conto che la domanda per un consumo sostenibile è stata accelerata dal contesto di pandemia. Questo comporta l’opportunità di una revisione anche dei processi di produzione e degli impatti su tutta la filiera. Quest’ultima rappresenta la vera sostenibilità del Made in Italy: la ricchezza di know how che non dobbiamo perdere, in termini di qualità dei piccoli fornitori e delle lavorazioni artigianali grazie alle quali i nostri prodotti sono famosi nel mondo. Il supporto alle filiere è quindi uno dei cardini dell’azione di UniCredit: attraverso finanziamenti della supply chain, ad esempio, abbiamo realizzato un percorso capace di mettere in sicurezza i fornitori più strategici. Questo significa in concreto essere vicini al territorio, vuol dire facilitare il mantenimento delle produzioni e delle tradizioni nei luoghi di origine”.

Il supporto della Banca a Pitti Immagine rientra nel programma “UniCredit per l’Italia”, studiato dal Gruppo bancario per essere vicino alle comunità locali, attraverso interventi a sostegno di privati e imprese; e per la valorizzazione di iniziative e la realizzazione di progetti che possano rappresentare per i territori un’opportunità di dialogo, confronto e ripartenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.