Quantcast

Cybersecurity e cloud, c’è il webinar di Lucense sulla sicurezza dei dati

Si terrà mercoledì 14 luglio dalle 11,30 alle 12,45

Nell’ambito delle attività di Innopaper, Lucense organizza un webinar per affrontare alcuni fra i temi dell’Ict di maggior interesse ed attualità, come la cybersecurity e il mondo cloud. Si terrà mercoledì 14 luglio dalle 11,30 alle 12,45.

La sempre crescente quantità di dati che vengono veicolati su reti pubbliche e private necessita di essere gestita in modo efficiente e controllata attraverso un monitoraggio costante, mirato a ridurre i rischi connessi alla cyber security. L’evoluzione dell’industria 4.0 e l’avvento dell’Iot (Internet of things) hanno inoltre innalzato la complessità e il livello di rischio a cui tutte le organizzazioni sono soggette, rendendo necessaria una gestione della sicurezza aziendale applicata alle nuove logiche di questi modelli di comunicazione.

“Il webinar – spiega Lucense – si propone di fornire approfondimenti e indicazioni pratiche verso quelle azioni e adeguamenti tecnologici che è opportuno implementare per stare al passo con i tempi. In un contesto in forte evoluzione in cui crescono le opportunità, ma aumentano esponenzialmente anche i rischi, poter disporre di competenze e servizi di qualità è dunque garanzia di sicurezza”.

La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria.

Il programma

11,30-11,40
Saluti e introduzione
Lorenzo Marchetti, Lunet – Unità operativa Ict di Lucense

11,40-12
Cyber crime: l’operatore telefonico ti può proteggere?
Andrea Bottaini, Partner account manager di Timenet – Empoli

12-12,20
Controllo e monitoraggio dei servizi in cloud mediante la misura attiva della QoE (Quality of experience)
Francesco Oppedisano, Ad NetResults – Pisa

12,40-12,45
Cybersecurity, Cloud e Gdpr: le regole di accountability
Miriam Carmassi, consulente aziendale, esperta Privacy – Gdpr – Dpo.

12,40-12,45
Q&A

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.